Cactus, ristorante e secret bar: format “doppio” a Milano

La formula del cosiddetto “secret bar” piace e si diffonde. si tratta di locali “nascosti” nel retro o nel sotterraneo di altri locali, lontani parenti degli speakeasy americani dell’era del proibizionismo. L’ultima novità arriva da Milano dove in zona Moscova ha aperto Cactus Kitchen&Bar, un locale disposto su due livelli con ampio dehors.

Cactus Kitchen&Bar

Il ristorante al piano strada è pensato per accogliere la clientela da mattina a sera con una proposta che passa dalla colazione fino ai piatti di cucina healthy fusion per pranzo, senza dimenticare la pasticceria. Il piano inferiore è occupato appunto dal secret bar notturno che accoglie anche dj session dal vivo.

Cactus
Giorgio Riva

La drink list e il bancone sono in mano al bar manager Giorgio Riva che, oltre ai classici, propone una serie di twist nel segno della stagionalità. Un esempio? Il Daiquiri alla zucca. Il secret bar può essere affittato, tra l’altro, per feste private o aziendali. Un’attività redditizia che può essere funzionale a incrementare il business.