Brita registra vendite record nel 2019

BRITA, uno dei massimi esperti mondiali per l’ottimizzazione e personalizzazione dell’acqua potabile, ha registrato nell’anno 2019 il maggior successo nella sua storia aziendale: il Gruppo BRITA con le sue 29 filiali nazionali e internazionali, 4 siti produttivi e distributori in 69 paesi nei cinque continenti ha registrato un fatturato di 548 milioni di EUR (+15,6% vs ’18). I prodotti domestici (caraffe, bottiglie, filtri e sistemi collegati al rubinetto) rappresentano il 69% delle vendite totali del gruppo, mentre il segmento della Filtrazione Professionale (con soluzioni per il settore HORECA e vending) e dei Dispender Professionali è di conseguenza il rimanente 31%.

BRITA Italia
Guardando al mercato Italiano, il 2019 è risultato un anno di forte crescita in entrambi i settori, consolidando un risultato da record poco superiore ai 20 milioni di fatturato netto. La Divisione Professional Filters ha passato i 10 milioni di fatturato (stabilendo ancora una volta il proprio miglior risultato); ma è la Divisione Consumer ad aver avuto una crescita dirompente come non si vedeva da almeno 10 anni, tornando anch’essa a passare i 10 milioni di fatturato. Il 2020, nonostante le grandi difficoltà legate all’emergenza Covid, sta registrando un ulteriore segno positivo: la crescita del Q1 è già da record!

Lorenzo Sarvello, Direttore Generale di BRITA Italia, afferma che: “il lavoro del team svolto in questi ultimi 3 anni sta ripagando i nostri sforzi nel rafforzare ulteriormente la nostra leadership nel mondo della filtrazione. Siamo oramai arrivati a distribuire il triplo delle caraffe che solo vendevamo nel 2017, con scelte coraggiose in ambito distributivo, puntando sui canali sempre più vicini ai consumatori e con una comunicazione sempre più volta ad aumentare la nostra responsabilità nel campo della sostenibilità. Oggi è fondamentale che ciascuno faccia la propria parte nel prendersi cura dell’ambiente evitando sprechi e inquinamento. In Italia la crescita del consumo di acqua filtrata mostra una sempre maggior sensibilità, in linea con il nostro nuovo claim: BRITA, L’acqua buona è di casa”.