Il birrificio Hibu partecipa a Beer Attraction

Dal 18 al 21 febbraio il birrificio artigianale e agricolo brianzolo Hibu presenta a Beer Attraction le ultime nate: la scottish ale “Nessy” (una delle 6 fugaci pensate da Raimondo Cetani per il 2017) ideata nella collaborazione con il mastro birraio della norvegese Haandbryggeriet, e la california common ale “Horatio Nelson” (una delle 3 autunnali insieme alla barley wine “Tribeca” e alla pils “Zatec”).

nessyNessy e Horatio Nelson saranno in degustazione alla spina presso lo stand, unitamente ad alcune inossidabili presenze come l’intramontabile Trhibu (american ipa che fa parte delle perenni) e la chiara Entropia (blonde ale, anch’essa in produzione tutto l’anno). Nel frattempo va avanti lo studio e la selezione dei luppoli autoctoni lombardi in carico all’Università di Parma che ha già individuato 50 varietà, oggi sotto osservazione. L’idea di Hibu è quella di giungere all’autoproduzione della materia prima.

Appuntamento allo stand 093 del padiglione C5 nel cuore pulsante della Beer Attraction, presso Rimini Fiere.

www.birrificiohibu.it