Birra di Natale Forst, la 19esima edizione lancia un messaggio di pace

Torna la Birra di Natale Forst nella sua tanto attesa versione da collezione da 2 litri, con un dipinto fatto a mano dall’artista Franz. J. Platter, realizzato nel suo atelier all’interno dello stesso birrificio altoatesino, con la consueta cura per ogni singolo dettaglio.

Per l’edizione 2022 l’attenzione si è concentrata sull’imponente Campana della Pace, che ogni anno viene posizionata all’ingresso della Foresta Natalizia e che rappresenta un simbolo di pace sulla Terra, nel nome della Santissima Trinità. Nell’opera si nota il fascio luminoso di luce che proviene dal Cielo fino alla Grotta della Natività e sullo sfondo si staglia il territorio di Birra Forst, il paese di Lagundo e le circostanti montagne del Gruppo di Tessa. L’opera d’arte è riprodotta nello stile romantico-religioso dei Nazareni, che ebbe origine nel 19o secolo, all’incirca nel periodo in cui fu fondata Birra Forst (1857).

Birra Forst è stata la prima azienda a introdurre in Italia la tradizione della Birra di Natale, proponendola come ideale accompagnamento alle gustose pietanze tipiche di questo momento dell’anno. La Birra di Natale Forst, conosciuta anche come “Christmas Brew Forst” si contraddistingue per il suo colore marcatamente ambrato, il suo sapore gradevolmente luppolato e l’inimitabile aroma di malto con una bella schiuma a pori fini. Il suo corpo armonioso richiama piacevoli sensazioni di dolce che si incontrano con delicate sensazioni luppolate e il suo retrogusto è leggero e morbido. Per una sua degustazione Birra Forst propone il boccale natalizio dai caldi colori festivi quali il rosso, il verde e l’oro.

La Birra di Natale Forst, nella bottiglia da 2 litri, sarà disponibile da inizio novembre. Oltre alla rinomata bottiglia da 2 litri in vetro, si potrà trovare presso i grossisti Forst anche la versione in fusti da 15 e 30 litri, nel pratico fustino “Forsty” da 12,5 litri e in cluster da sei bottiglie da 33 cl, dal design natalizio.