spirits

19 Dicembre 2022

Don Papa Baroko Harvest, la confezione natalizia celebra l'abbondanza dei raccolti


Don Papa Baroko Harvest, la confezione natalizia celebra l'abbondanza dei raccolti

Il canister "Harvest" è un'affascinante prodezza visiva, racchiude scene magiche e oscure della flora e della fauna - ricche e abbondanti - che si trovano sull'isola di Sugarlandia e sullo sfondo mistico del Monte Kanlaon, che si erge a 2435 m di altezza.

Il Pahiyas Festival si svolge ogni maggio e trasforma le cittadine della provincia di Quezon dall'ordinario allo straordinario. Originariamente una festa pagana del raccolto, ora commemorata in onore di San Isidro Labrador, il santo patrono di contadini e braccianti. La festa è profondamente radicata nella tradizionale celebrazione del ringraziamento dei cittadini per un raccolto abbondante. Decori chiamati “Kiping”, cialde di pasta di riso a forma di foglie e multicolori, vengono utilizzati per decorare le facciate delle case insieme ai frutti e ai fiori della natura.

Grazie al particolare clima tropicale caldo‐umido, Don Papa è sottoposto a un’evaporazione alcolica dell’8‐10%, quattro volte maggiore rispetto a quella dello Scotch Whisky, caratteristica che gli conferisce un gusto particolarmente intenso e rotondo.

Esame visivo: di colore ambrato scuro con riflessi brillanti.

Esame olfattivo: al naso esplode con note agrumate e di vaniglia.

Esame gustativo: in bocca è di corpo pieno con note di frutta tropicale matura, frutta candita e di miele, con un finale lungo e profondo e sentori di vaniglia.

Don Papa trae il suo nome da Dionisio Magbuelas , grande eroe rivoluzionario nella guerra di liberazione delle Filippine dalla dominazione spagnola. Papa Isio viene ricordato per la sua leggendaria energia e il suo spirito indomito. Don Papa Baroko è prodotto sull'isola di Negros Occidentale, la più importante area di produzione di canna da zucchero nelle Filippine. Questa splendida isola, caratterizzata da aspre catene montuose, grandi spiagge bianche e impenetrabili giungle lussureggianti, grazie al suo terreno di origine vulcanica produce uno zucchero di canna fra i più pieni e dolci del mondo.

TAG: DON PAPA,NATALE 2022

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top