Autogrill festeggia il i 40 anni e partecipa al TechFest di New York

Nel 2017 il Gruppo Autogrill festeggia il 40esimo anniversario della sua nascita e celebra questo traguardo – che lo ha portato a diventare il primo operatore al mondo nei servizi di ristorazione per chi viaggia – sponsorizzando la seconda edizione del TechFest a New York il prossimo 6 ottobre, un evento annuale promosso dal magazine americano The New Yorker.

Il TechFest è uno dei maggiori appuntamenti globali in cui innovatori, protagonisti del business e imprenditori riflettono su come le tecnologie stanno cambiando il futuro del mondo e l’edizione del 2017 sarà dedicata proprio ai cambiamenti che la tecnologia e la mobilità del futuro apporteranno ai servizi food.

Nel suo ruolo di leader del settore dei servizi di ristorazione in viaggio e forte di un punto di osservazione mondiale privilegiato, il Gruppo darà una sua visione sul futuro del business. Gianmario Tondato da Ruos, CEO del Gruppo, interverrà, infatti, all’interno del panel “The Future of Food”, e supporterà una riflessione a più voci – assieme a Steve Johnson, President e C.E.O. di HMSHost, Dan Barber, chef e co-owner di Blue Hill e Blue Hill at Stone Barns e Susan Ungaro, presidente della James Beard Foundation – su come le tecnologie più all’avanguardia stiano trasformando fortemente il mondo della ristorazione e le abitudini dei consumatori, offrendo degli insight su come potrebbe essere il futuro.

Autogrill ha scelto di celebrare questo importante traguardo negli USA, ed in particolare nel nord America, perché questo mercato rappresenta oltre il 50% del fatturato del Gruppo ed è un territorio in continuo sviluppo. Negli Usa, Autogrill opera tramite la controllata HMSHost, attiva in ben 46 aeroporti del Nord America, tra i 50 più trafficati.

Ad oggi il Gruppo Autogrill ha raggiunto una dimensione fortemente internazionale, è presente in 31 paesi con oltre 57.000 dipendenti gestisce circa 4000 punti vendita in circa 1000 location.