Arriva l’Igp del cioccolato di Modica: imminente il via libera di Bruxelles

E’ imminente il riconoscimento dell’Igp per il cioccolato di Modica da Bruxelles. Il celebre prodotto tipico dell’angolo più orientale della Sicilia -spiega il Sole 24 Ore -diventa un disciplinare di produzione riconosciuto e tutelato. “Il riconoscimento ci permetterà di impedire mistificazioni di un prodotto così antico, di cui abbiamo il know how da tre secoli – commenta Salvatore Peluso, presidente del consorzio del cioccolato di Modica -. Servirà a difendere i posti di lavoro, la nostra storia e a dare un futuro ai nostri ragazzi”.

Il consorzio conta 23 produttori, che realizzano ogni anno 12 milioni di barrette, per un fatturato di circa 22 milioni di euro. Ai quali se ne aggiunge un’altra ventina – più piccoli – sparsi per il territorio e non associati. L’export su questo prodotto pesa per circa il 10%. Soprattutto Germania, Stati Uniti, Giappone. Ma “anche la Russia sta iniziando ad apprezzare il prodotto e qualche collega ha chiuso contratti con Arabia Saudita ed Emirati”, spiega Peluso.