Amigos Caffè presenta Il Mingardi S

Trieste, capitale del caffè, ha un nuovo aroma: è quello della miscela Il Mingardi S, intitolata al fondatore della Torrefazione Amigos Caffè, Severino Mingardi. È un caffè di pregio, una “riserva”, che celebra una passione iniziata nel 1980. Presentato ufficialmente all’edizione 2016 di TriestEspresso Expo, atteso evento per il comparto caffeicolo internazionale, Il Mingardi S è disponibile sul mercato, acquistabile online (su shop.ilmingardis.it) per chi vorrà gustarlo anche a casa. La miscela si distingue per la sua forte personalità: aroma, corpo pastoso, dolcezza ed equilibrio caratterizzano l’esclusiva tazzina.

Il Mingardi S, nato dall’intuizione e dalla ricerca di Arianna Mingardi e Claudio Pribetic, apre un nuovo capitolo nella storia dell’azienda triestina e realizza un sogno di Severino Mingardi. Per lungo tempo, infatti, il torrefattore di origine bresciana aveva coltivato il desiderio di affiancare alle “ricette della Amigos”, ormai classiche e consolidate, una miscela di caffè originale da presentare con un marchio tutto italiano e in grado di far assaporare l’essenza dell’espresso made in Italy. Un progetto meditato e custodito in famiglia che, per varie ragioni, non aveva ancora preso forma. Poi, la vita ha deciso al suo posto e la prematura ed improvvisa scomparsa, nell’ottobre del 2014, ha lasciato un desiderio alla nuova generazione.

tazzina_ilmingardisUn progetto ambizioso ed emozionante
Alla fine del 2015, Arianna Mingardi inizia a tessere il progetto, a ideare il nome e l’immagine del nuovo prodotto. Ben presto prende forma il logo de Il Mingardi S, un marchio etereo e simbolico: prima di tutto una lettera, poi un segno grafico e, ancora, una tazzina di espresso. «Quando per la prima volta ho visto la S di Severino trasformata in una tazzina di caffè mi sono detta: mio padre aveva il suo destino anche nel nome», ricorda con stupore Arianna Mingardi.

La creazione della miscela di caffè diventa un lavoro a tre, quando Amigos Caffè coinvolge anche il professionista dell’espresso Edy Bieker della Sandalj Trading Company, di recente insignito del premio alla carriera nel mondo dei caffè speciali dall’associazione internazionale SCAE (Speciality Coffee Association of Europe). La sfida che Arianna Mingardi lancia a Edy Bieker è particolarmente ambiziosa: miscelare dei caffè di pregio che, in tazzina, esprimano il ricordo di Severino Mingardi.

«L’assaggio de Il Mingardi S deve suscitare le emozioni legate al colore blu, il suo preferito in ogni occasione», un blu intenso come quello della notte. L’immagine da evocare è quella di un cielo stellato e silenzioso, che si traduce in calma, serenità e appagamento. Per Edy Bieker, che ha conosciuto bene Severino Mingardi, si fa subito chiaro il legame tra il blu e la personalità dell’uomo, «umile e gran lavoratore, sempre pronto a rimboccarsi le maniche. Ottimista, di poche parole ma sempre forte e profondo». A partire da queste riflessioni Arianna e Claudio, in collaborazione con il team della Sandalj, selezionano delle tipologie di caffè di alto profilo qualitativo che, unite in miscela, possano sprigionare delle caratteristiche organolettiche ben precise: la corposità e la scarsa acidità mitigata da piacevoli aromi dolci. La ricerca dura alcuni mesi, tra l’alternanza di fasi di verifica e affinamento. Gli addetti ai lavori confrontano diversi campioni fino ad arrivare alla soluzione, alla giusta tonalità di blu. La Riserva, così strutturata, viene sottoposta anche a un centinaio di persone con dei test alla cieca.

La storia de Il Mingardi S è raccontata anche nel seguente video:

Il Mingardi S: l’aroma di una notte di stelle
«Assaporando il caffè, tutti hanno provato un senso di armonia ed equilibrio e, nel perdurare del piacevole retrogusto, l’evasione che solo un sogno può dare» racconta Arianna Mingardi nello svelare l’aroma dell’inedita miscela di caffè tostato (80% arabica, 20% robusta). Fin dal primo assaggio in espresso, Il Mingardi S sprigiona intensi sapori di cacao, croccantino e frutta secca che introducono a percezioni di confettura d’arance. Anche il retrogusto, tenace e prolungato, arricchisce l’esperienza di degustazione con note di mandorla e una punta di miele grezzo di agrumi.
La raffinatezza del gusto trova piena corrispondenza nel packaging della nuova proposta, firmata da Amigos Caffè. Coordinata all’eleganza del logo de Il Mingardi S e all’intensità del colore blu, la confezione del prodotto porta con sé l’immagine stilizzata della piazza più nota di Trieste, piazza Unità d’Italia e il soffio del vento tipico del nord-est, la Bora. Sul sacchetto, una delicata pennellata ritrae il volto di Severino Mingardi e accompagna una poesia scritta per lui dalla figlia Arianna.

www.ilmingardis.it