ricerche

09 Marzo 2022

AB InBev vicina ai temi della Diversity&Inclusion

di DALLE AZIENDE


AB InBev vicina ai temi della Diversity&Inclusion

AB InBev Italia aderisce alla Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro della Fondazione Sodalitas, il cui valore è riconosciuto anche dalla Commissione Europea, che impegna i sottoscrittori alla diffusione di una cultura aziendale e di politiche delle risorse umane inclusive, libere da discriminazioni e pregiudizi, capaci di valorizzare i talenti in tutta la loro diversità.

L’annuncio è avvenuto nel corso dell’incontro “Donne a Tutta Birra”, organizzato nella sede di AB InBev con l’intervento di Serena Pasquetto (Senior Legal and Corporate Affairs Manager di AB InBev), Clelia Brandonisio (People Lead di AB InBev), Azzurra Rinaldi (Head of the School of Gender Economics Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza) e condotto da Piero Tatafiore (Direttore di The Watcher Post). Con i dipendenti AB InBev, hanno partecipato anche i clienti per creare consapevolezza e condivisione attraverso tutta la catena di valore per una crescita insieme inclusiva.

L’incontro, nato per raccontare le iniziative di D&I dell’azienda, è stato l’occasione per discutere quali azioni fanno di AB InBev un luogo realmente attrattivo per tutti i tipi di talento. Si pensi, a riguardo, alla recente decisione di estendere il congedo parentale al 100% della retribuzione oltre quanto prevede la legge sia per le mamme sia per i papà: una misura che il giorno del lancio della nuova policy ha fatto registrare il 67% di accessi in più rispetto alla media giornaliera sulla pagina carriere.

Quest’anno, inoltre, AB InBev Italia ha lanciato un programma di D&I volto a sostenere l’intero ciclo di vita delle persone, dalla ricerca di lavoro alla crescita e allo sviluppo. Tra le evidenze, strumenti e canali strutturati al fine di attrarre un numero crescente di talenti femminili, l’impegno di creare percorsi di empowerment al femminile ad hoc e piani già avviati per sviluppare consapevolezza nel management aziendale.

Puntare sul merito: un impegno essenziale per AB InBev. È da questa visione che può e deve partire un cambiamento che combatta finalmente ogni ingiustizia legata alle disuguaglianze di genere che - come ha ribadito la stessa professoressa Rinaldi nel corso del talk - rappresentano un costo sia per le aziende sia per i sistemi economici, oltre a determinare un terreno dentro il quale i talenti rischiano di non fiorire.

“Sono consapevole del ruolo che, con il mio management team, abbiamo come primi ambasciatori sui temi legati alla D&I. In AB InBev riteniamo che sia fondamentale fare in modo che le nostre persone vivano ogni giorno un ambiente di lavoro sicuro, positivo ed inclusivo, offrendo percorsi di carriera basati sul merito”, ha dichiarato Arnaud Hanset, AD e Country Director di AB InBev Italia. “In quest’ottica, l’adesione alla Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro, che ho personalmente sottoscritto, ci consente di ribadire criteri integranti del nostro sentire come azienda. Con oltre 16 nazionalità diverse in Italia , l’inclusione e l’arricchirsi nelle differenze, anche oltre il genere, non possono che essere elemento costitutivo del nostro dna”.

“Siamo concretamente impegnati nel creare un ambiente di lavoro inclusivo, in cui ognuno, ad ogni livello, abbia uguali opportunità di crescita sulla base del proprio talento e percepisca un positivo senso di appartenenza all'azienda. La nostra ambizione è di poter rispecchiare nei nostri team la diversità di tutti i nostri consumatori, per essere ancora più efficaci sul mercato”, ha sostenuto infine Clelia Brandonisio, People Lead di AB InBev.

TAG: INIZIATIVE,DONNE,ITALIA,INCLUSIONE,AB INBEV ITALIA,ARNAUD HANSET,DIVERSITà,CLELIA BRANDONISIO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top