pubblici esercizi

19 Marzo 2021

Prepararsi per la nuova primavera


Prepararsi per la nuova primavera

La ripresa del fuori casa? Tutti i segnali indicano che avverrà verso la primavera-estate, proprio come l’anno scorso ma su basi ben più solide, grazie alla campagna vaccinale in corso in tutti i Paesi. Il 2020 si è contraddistinto per il boom delle consegne a domicilio, assai utilizzate e che rappresentano ad oggi il 12% della spesa complessiva fuori casa. Senza compensare però le perdite del mercato, che a fine anno hanno lasciato sul campo, secondo le stime di NPD, il 44% del valore del 2019. La voglia di tornare al ristorante è tanta, come si è visto alla riapertura dei locali nelle zone gialle, anche se l’81% preferisce locali che garantiscono la distanza sociale e il 58% non frequenterebbe il posto se le norme di sicurezza non fossero rispettate. La ripresa nel corso del 2021 è dunque non solo auspicabile, ma inevitabile. “I consumi fuori casa torneranno a crescere – spiega Matteo Figura, Direttore della divisioni Foodservice in NPD –, ma una ripresa vera e propria ci sarà solo nel 2022 quando ci riavvicineremo ai livelli pre-crisi.” Le previsioni di NPD vedono un mercato in crescita nel 2021, spinto dall’aumento della spesa grazie al ritorno di occasioni di consumo più strutturate. I tassi di crescita saranno superiori al 30% sia in visite sia in spesa, al netto delle chiusure, ma non sufficienti a recuperare le perdite del mercato che per la fine dell’anno avranno perso il 44% del valore del 2019. Grandi opportunità comunque si profilano all’orizzonte, ma sarà necessario coglierle con attenzione: “La sfida per chi opera in questo settore – continua Figura – sarà quella di guardare oltre il buio di questo inverno, in senso figurato e temporale. I consumi ripartiranno in primavera ma bisogna iniziare ad immaginare un mondo nuovo, caratterizzato da nuovi modi di vivere il lavoro, il tempo libero e gli spazi urbani. Questa rivoluzione porterà i consumatori ad avere nuovi bisogni anche nei consumi fuori casa.” Scommette sulla resilienza dell’industria del fuori casa anche David Portalatin, Vice President, Industry Advisor, Food di NPD Usa, per cinque ragioni. La resilienza delle catene di ristorazione con il format “giusto”, in grado di offrire cibo di qualità al giusto prezzo; la permanenza anche quest’anno delle occasioni di consumo fuori dal locale (delivery, asporto, drive in); la digitalizzazione degli ordini che aumentano i consumi, con riguardo all’asporto (che in USA vale otto volte il delivery); lo strapotere della triade evergreen pizza, pollo e hamburger: “fornite questi alimenti con un packaging comodo per pasti familiari da consegnare o asportare come soluzione per la cena a casa e avrete i vincitori del prossimo anno”. Infine, la qualità come elemento indispensabile: “per convincere qualcuno a separarsi dai soldi guadagnati a fatica nel 2021 l’esperienza e la qualità del cibo devono valerne la pena”. La convinzione? “L’industria della ristorazione è una comunità vivace e creativa di imprenditori, che trarranno vantaggio dagli spazi vuoti, acquisteranno un furgone o faranno leva sulla tecnologia per lanciare un marchio virtuale. Probabilmente avremo una riduzione netta del numero totale di unità di ristorazione nel 2021, ma il prossimo format superstar è già in fase di pianificazione”.

TAG: TREND,HOST,HORECA,OSSERVATORIO HOST,RIPRESA,NPD GROUP,RISTORAZIONE,OSSERVATORIO HOST FIERA MILANO,PUBBLICO ESERCIZIO,NPD,OSSERVATORIO HOST PER MIXER,HOST TREND REPORT,NPD GROUP ITALY,MIXER 334,HOST TREND REPORT 10

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

05/02/2023

Se ormai tutto il mondo conosce il Paradiso di Barcellona, numero uno dei 50 World’s Best Bars 2022, chi è in cerca di ispirazione per cavalcare le nuove...

03/02/2023

Noto per essere uno dei cocktail più alcolici della lista Iba, il Long Island iced Tea non ha in realtà nulla a che fare in il tè, se non per il colore che...

03/02/2023

Veganuary, l’iniziativa globale che incoraggia le persone a provare un’alimentazione a base vegetale a gennaio e oltre, ha nuovamente battuto tutti i record precedenti e ha raccolto più...

03/02/2023

Martini ha ideato due ricette per rendere unico il brindisi di San Valentino e stupire il proprio partner, preparate con ingredienti premium e iniziare i festeggiamenti in modo speciale: Martini...

 

Iscriviti alla newsletter!

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

BRAND POST

Ormai da diversi anni il fenomeno dello street food domina le tendenze del settore gastronomico italiano. Tra sperimentazione culinaria e riscoperta delle tradizioni locali, il suo successo ha...


I LUNEDÌ DI MIXER

Nuovo appuntamento con I Lunedì di Mixer.  Questa volta siamo a Medolla (Modena), e siamo ospiti di Menù, impresa leader nella produzione di specialità alimentari destinate alla...


Ultimo appuntamento della stagione con il business coach Pippo Sorrentino. Lo scorso lunedì, 11 luglio, ci ha parlato della composizione di un Team. In questa seconda puntata (lunedì 18 luglio)...


Dopo gli utilissimi consigli nel corso delle scorse puntate, che hanno riscosso grande successo, ritroviamo Pippo Sorrentino, Life & Business Coach, Facilitatore Certificato Lego Serious...


Nuovo appuntamento oggi, 6 giugno, con I Lunedì di Mixer. Questa volta siamo a Pavia, ospiti del BAR PASTICCERIA Gustò, dove Gianluca Malioto, titolare del locale, ci racconta com’è...


Con l'arrivo della bella stagione, complice la rinnovata libertà del post pandemia, i consumatori sono a caccia di proposte avvincenti che soddisfino il palato e regalino anche emozioni. Come fare?...


I VIDEO CORSI

Cofee Experts 2022
Cofee Experts 2021

VIDEOINTERVISTE SIGEP 2023

Le videointerviste di Mixer a Sigep 2023

Stop al caos amministrativo per i locali storici, ora tutelati da una norma Uni che prevede parametri uguali in tutte le regioni d’Italia. “È il primo passo verso un’azione di...

A cura di Giulia Di Camillo


“Senza una vigilanza attiva da parte dell’Autorità di regolazione per Energia, Ambiente e Reti sui fornitori, le misure adottate per mitigare gli effetti del caro bollette rischiano di essere...


L’obbligo di accettare i pagamenti digitali con carta e bancomat, senza incorrere in sanzioni, resta fissato a 60 euro. E' l'ultimo capitolo di una vicenda, quella del tetto per l'utilizzo del...


Stop alla sovrapposizione di norme, albi, elenchi di vario genere e al caos amministrativo. D’ora in avanti i Pubblici esercizi, che vorranno identificarsi come locali storici, potranno avvalersi...


Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, svoltasi lo scorso 25 novembre, imprenditori e imprenditrici di Fipe-Confcommercio, hanno deciso di indossare la maglietta di Vera,...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2023 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it

Top