vino

08 Aprile 2024

Asolo Prosecco, oltre 8 milioni di bottiglie certificate nel primo trimestre 2024


Asolo Prosecco, oltre 8 milioni di bottiglie certificate nel primo trimestre 2024


Dopo aver chiuso il 2023 con una crescita del 14,5%, mettendo a segno il record storico di 27,5 milioni di bottiglie vendute, l'Asolo Prosecco fa un ulteriore balzo in avanti del 16,3% nel primo trimestre del 2024, totalizzando 8,2 milioni di bottiglie certificate.

Se il trend proseguisse in tale direzione, a fine anno verrebbe sfondato il tetto dei 30 milioni di bottiglie, un obiettivo apparentemente irraggiungibile sino ad appena un paio di anni fa. 

Secondo Ugo Zamperoni, Presidente del Consorzio di Tutela, il successo costante dell’Asolo Prosecco è dovuto a due precisi fattori: "la volontà e la capacità dei nostri produttori di fare della grande qualità e il disporre di un’identità territoriale molto forte, sulla cui valorizzazione ci siamo tutti fortemente impegnati. Oggi - prosegue Zamperoni - per i consumatori le nostre bollicine sono indissolubilmente legate alla bellezza del nostro paesaggio e sono testimoni del patrimonio di cultura e di sapere agricolo, caratteristiche che rendono l’Asolo Prosecco immediatamente riconoscibile.

Per Zamperoni, qualora la domanda continuasse a crescere nel corso del 2024, l’utilizzo della riserva vendemmiale renderebbe disponibili altri 3 milioni bottiglie, per cui la richiesta del mercato verrebbe interamente soddisfatta.

Ugo Zamperoni, Presidente del Consorzio Asolo ProseccoUgo Zamperoni, Presidente del Consorzio Asolo Prosecco

Ora però l'attenzione del Consorzio dell’Asolo Prosecco è rivolta alla 56esima edizione di Vinitaly, in programma dal 14 al 17 aprile a Verona. Ad aprire la manifestazione, domenica prossima, le due masterclass dedicate proprio all’Asolo Prosecco e ai Vini del Montello guidate dal giornalista enogastronomico Andrea Gori, che si terranno rispettivamente alle 10.00 e alle 11.00 nello stand consortile. Dopo le degustazioni, si potranno assaggiare le specialità preparate dalla Trattoria da Burde di Firenze, accompagnate dall’Asolo Prosecco. Nel pomeriggio spazio al Sidro Vittoria, prodotto di eccellenza ottenuto dalle mele del territorio asolano.

Lunedì 15 aprile, alle 10.00, sarà invece la sommelier Elisa De Polo a condurre una degustazione dedicata all’Asolo Prosecco, a cui farà seguito, alle 12.30, l’assaggio del baccalà mantecato e alla vicentina preparato dal Ristorante Boomerang di Giavera del Montello.

Martedì 16 aprile, alle 10.00, infine il testimone passerà al critico enologico Gianpaolo Giacobbo, che guiderà la masterclass dedicata ai vini del Montello; alle 12.30 il momento gourmet sarà a cura de I Due Fratelli Botter di Asolo i quali, in collaborazione con Diego Zago della Locanda Sandi di Valdobbiadene, prepareranno un risotto alle erbette primaverili delle colline trevigiane.

TAG: ASOLO PROSECCO,UGO ZAMPERONI,VINITALY 2024

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/06/2024

Nell'episodio 10 della nuova serie di Master Barista Andrea Lattuada - formatore, Maestro di Latte Art e grande esperto di Caffè Specialty - continua il suo percorso dedicato alla figura...

18/06/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

18/06/2024

È Alberto Polojac il nuovo coordinatore nazionale di Sca, Specialty Coffee Association. Il titolare di Imperator srl, importatore triestino di caffè crudo da tre generazioni crudi, direttore di...

A cura di Anna Muzio

18/06/2024

In occasione della Festa della Musica, che si svolgerà il 21 giugno in tutta Europa, Amaro Montenegro lancia #friendshipsong, l'iniziativa che offre la possibilità di creare una colonna sonora...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top