ristorante

01 Marzo 2023

De Santis recluta chef, sposa la mixology e punta al Far East

di Andrea Scevaroli


 De Santis recluta chef, sposa la mixology e punta al Far East

Una panineria storica evolve, strizza l’occhio alla mixology, coinvolge il mondo degli chef, e avvia la sua espansione in Italia e all’estero. Questo il percorso di rinnovamento intrapreso da De Santis – Il Panino di Milano dal 1964, storica insegna milanese specializzata in panini gourmet e fondata quasi sessant’anni fa.

A capitanare il progetto di sviluppo è l’amministratore delegato della catena, vale a dire Luca Monica, tra i manager più noti in ambito ristorativo, con un lungo trascorso professionale in Longino e Partners e poi a capo di Peck fino al 2015.

È lui l’artefice dell’ultima apertura in via Cesare Battisti 19, avvenuta circa nove mesi fa a due passi dal palazzo di Giustizia di Milano, che si è a aggiunta ai tre altri punti vendita già esistenti, vale a dire lo storico di Corso Magenta, quello all’interno della food hall de La Rinascente (Via Radegonda, 3), e il ristorante con insegna Carpoforo situato al civico 6 di Via san Carpoforo nel cuore del quartiere Brera. 

Dallo scorso 7 febbraio, il marchio De Santis è sbarcato a Roma, in Via del Tritone, sempre nella zona ristorativa de la Rinascente e, poco più in là, sorgerà il secondo ristorante capitolino il cui taglio del nastro è previsto entro la fine della prossima estate. 

«Finalizzata la seconda apertura romana, guarderemo verso le città a forte vocazione internazionale e turistica, come Venezia e Bologna, e con operazione stagionali a Taormina e Capri – ha reso noto Monica. Nei nostri ristoranti manteniamo sempre un layout tipicamente meneghino, inteso come accogliente e rilassante. La novità imminente sta nel fatto che cercheremo di allungare i tempi di chiusura, prolungandoli oltre la mezzanotte. Così facendo, pensiamo di intercettare una clientela che cerca anche a tarda sera uno spazio conviviale e un’offerta di panini gourmet, ma anche coloro che per motivi di lavoro escono dall’ufficio oltre un certo orario e desiderano concedersi un momento di spensieratezza che, oltre ad assaporare un gustoso sandwich cucinato con materie prime selezionate e di qualità, può consistere nel sorseggiare un cocktail saporito e rifrescante». 

La mixology, dal canto suo, subisce un upgrade rispetto al passato: «Crediamo molto nel bere miscelato ideato in pairing con i nostri panini e, a tale proposito, in partnership con Tripstillery, il cocktail bar con distilleria di proprietà di Flavio Angiolillo, stiamo per presentare una linea di spirit brandizzata De Santis e composta da un amaro e due gin», ha fatto sapere l’a.d. di De Santis. 

C’è poi la sinergia con l’alta cucina: «A partire dalle prossime settimane accoglieremo chef blasonati, i quali invitati a turno presenteranno alcune loro ricette tradotte nei nostri panini che ci piacerebbe poi inserire fisse nei menu», ha aggiunto sempre Monica.

Se i punti vendita in Italia hanno subito una forte accelerata, in parallelo anche l’internazionalizzazione ha acceso i motori. «Stiamo valutando alcune location nel Far East, che è l’area che riteniamo prioritario per esordire all’estero – conferma il manager. Il primo approdo dovrebbe avvenire entro quest’anno a Tokyo, dopodiché abbiamo già indirizzato l’attenzione verso Singapore, Corea del Sud e Taiwan dove stiamo valutando eventuali accordi con partner locali».

TAG: DE SANTIS,LUCA MONICA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

Si chiama Ditirambo la prima grappa armonizzata al mondo, nata dalla rinnovata collaborazione tra Distillerie Berta e il Maestro Peppe Vessicchio, iniziata nel 2022. Presentata in esclusiva...

19/04/2024

Inizierà il prossimo 6 maggio il primo corso in Cocktail Bar & Bartender Communication organizzato da AIBES (Associazione Italiana Bartender e Sostenitori) in collaborazione con la giornalista e...

19/04/2024

Una partnership tutta toscana quella instaurata tra Sabatini Gin, Martina Bonci e Gucci Giardino 25. Risultato? La drinklist "Sharing Moments", dedicata ai momenti di condivisione che...

19/04/2024

Con una crescita del 20% e un fatturato che ha raggiunto i 10 milioni di euro, Italicus, prodotto da Italspirits, punta a un ulteriore consolidamento nel 2024. Distribuito in oltre 40 Paesi del...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top