pubblici esercizi

27 Dicembre 2021

Discoteche, gestori: "Senza Capodanno si va verso il fallimento"


Discoteche, gestori:

Non ci sono differenze tra Nord e Sud della penisola di fronte alla chiusura delle discoteche sancita dal Decreto Festività. Da Rimini a Napoli, riporta Repubblica, la protesta contro l’esecutivo per la chiusura dei locali durante la notte di Capodanno unisce tutti i gestori che, dopo 20 mesi di serrata (con una piccola pausa sotto cassa l’estate scorsa), avevano programmato serate, eventi, dj set per la notte del 31.

Una data, viene sottolineato da più parti, che da sola è in grado di fatturare il 15 per cento dell’incasso ditutto l’anno, per un settore che in Italia conta 100mila esercizi, secondo il sindacato dei locali da ballo (Silb).

E se fino ad ora, la categoria non è mai scesa in piazza, al contrario di ristoratori o musicisti, mentre sui social girano i post contrari al provvedimento, per Gianni Indino, presidente del Silb Emilia Romagna, adesso «la base dei nostri associati chiede un’azione forte, una protesta decisa, plateale». Perchè si tratta di un«nuovo duro colpo alle sale da ballo, sull’orlo del fallimento».

Per questo motivo, prosegue Indino, «chiediamo un incontro urgente con il governo per sottoporre alla sua attenzione una serie di richieste, che vanno dai ristori immediati (cosa che in passato non è avvenuta) ai tempi certi di riapertura alla rimodulazione delle tasse che hanno strangolato le nostre imprese. Non chiediamo l’impossibile, chiediamo rispetto per i nostri lavoratori, le nostre famiglie, le nostre imprese: un po’ di buona volontà e possiamo trovare insieme un risposta adeguata».

Senza contare ciò che potrà accadere nei prossimi, come spiega Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna. Che prevede «il proliferare, come è stato quest’estate, di feste private incontrollabili. È l’unico punto (quello delle discoteche, ndr) su cui avevo suggerito di utilizzare il Super Green Pass e i tamponi».

Così era previsto dalla bozza di decreto del 23 dicembre, poi eliminata in corsa al Consiglio dei ministri.

TAG: CAFFè DIEMME,SILB,SILB-FIPE,DECRETO FESTIVITà,GIANNI INDINO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Apre oggi pomeriggio a Napoli, in piena Galleria Umberto I, Mondadori MA Bookstore & Mondadori Caffè Kremoso. L'appuntamento con la new-entry della...

17/05/2024

C'è un nuovo premium gin nel portfolio Mercanti di Spirits, Crespo Luna Rosa – Strawberry & Rose, un prodotto senza coloranti, senza aromi artificiali e con poche calorie, imbottigliato...

17/05/2024

A prima vista Kevin Kos sembra un giovane ufficiale austriaco della Vienna primo Novecento. Alto, biondo, gli occhi chiari coi i baffi arricciati all’insù. Siamo in una saletta riservata del Drink...

A cura di Sapo Matteucci

17/05/2024

Giampiero Pacchiano, Cris Sola del Kadavè. Sono loro i vincitori dei Barback Games 2024, quest’anno al Roma Bar Show. I due ragazzi da Sant’Anastasia (NA)...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top