Perbacco che Vicoli: in Puglia vino, piatti tipici e… neve

Dal 20 al 22 novembre, nel weekend di Santa Cecilia che anticipa le preparazioni natalizie, ritorna in Puglia la kermesse Perbacco che Vicoli. I vicoli sono quelli di Martina Franca, deliziosa località della Val d”Itria, che per tre giorni accoglieranno i migliori produttori selezionati da Puglia Gourmet. I visitatori potranno così assaggiare i piatti tipici della tradizione culinaria pugliese e soprattutto quelli legati alla tradizione natalizia. I tradizionali salumi pugliesi, il capocollo di Martina Franca che ha conquistato il Salone del Gusto, i salumi di cinghiale nocesi, i formaggi tipici, i provoloni podolici, le mozzarelle, le burrate, le tipiche orecchiette rigorosamente fatte a mano condite con ragù di asina o con rape e salsiccia, gli arrosti alla brace, quelli di terra o di mare, le bombette, gli arrosti misti, gli arrosticini di pecora, quelli accompagnati con i funghi di questa terra, le braciole d’asina o quelle di carne bovina, la porchetta, i polli ruspanti o i polipi alla brace, la zampina o la salsiccia, i panzerotti pugliesi fritti, le focacce, le pettole con il vino cotto, le caldarroste, i dolci, i panettoni artigianali deiforni a legna del territorio,  le cioccolate, il tutto accompagnato dai migliori vini rossi pugliesi conosciuti in tutto il mondo, ma anche da prosecchi o dalla birra artigianale, tutti rigorosamente made in Puglia.

Ma c’è anche una sorpresa davvero speciale: in concomitanza con Perbacco che Vicoli, a Martina Franca si aprono anche i Mercatini di Natale, i primi in Italia in ordine di tempo, e quest’anno… nevicherà.  La neve artificiale che cadrà copiosa è anche il tema della campagna pubblicitaria dell’evento, sia in Italia sia all’estero.