New-entry e conferme tra gli espositori di Beer&Food Attraction 2022

Ci saranno conferme importanti e new-entry tra gli espositori di Beer&Food Attraction 2022, la settima edizione dell’appuntamento per tutto il settore che ruota intorno all’Eating Out che si terrà in Fiera a Rimini, da domenica 20 a mercoledì 23 febbraio 2022.

Tra le ultime aziende ad avere dato la loro conferma c’è ad esempio Surgital, realtà leader nella produzione di pasta fresca surgelata, alla sua prima esperienza alla manifestazione organizzata da IEG – Italian Exhibition Group che quest’anno vedrà cambiare i giorni di manifestazione: da domenica a mercoledì, per favorire l’afflusso di una platea 100% professionale. Sempre per quanto riguarda il comparto food, conferme importanti arrivano da Menù, Greci e Demetra con le loro specialità alimentari destinate alla ristorazione professionale, a cui nel 2022 si aggiungerà l’ingresso in fiera di Ali-Big.

Nomi importanti anche nel mondo delle salse, con il ritorno di Heinz, Develey e Top Single Service, a cui si abbinano le patatine di Pizzoli. La new entry Fine Food Group, azienda leader nella distribuzione della cucina etnica, messicana, americana, e ancora Salomon, Lantmannen, GE, Valle Spluga serviranno a raccontare il mondo hamburger in tutte le sue forme. Spazio anche al Pizza Experience per trovare in fiera una completa offerta di pizza e basi pizza con Italmill della AB Mauri, Di Marco e Rinaldi Superforni con la pinsa romana, e ancora Good In Food, Dr Schar, Mava Small Pizza, Nonno Nanni con la linea di formaggi per pizza. Novità anche per gli amanti del dolce e salato con Waffle Italia

Il comparto delle birre vede invece il potenziamento della collaborazione con Assobirra, che, oltre a concedere il patrocinio alla manifestazione, contribuirà con contenuti e dati di settore del comparto brassicolo. Tra gli espositori, invece, le conferme arrivano, tra gli altri, da: Interbrau, Kuhbacher, Paulaner, Radeberger, Theresianer, Veltins, Krombacher, e ancora da: Birra Peroni, Ales&Co, Brewrise, Beer Gravity, Bitburger, Warsteiner, Carlsberg, Menabrea, Amarcord e Forst.

Ma l’appuntamento riminese sarà imprescindibile anche per gli energy drink e i soft drink con Red Bull, Coca Cola e Pepsico, per le acque Lauretana, Lete, Acqua Minerale San Benedetto, e per il mondo del beverage a 360° con Conserve Italia, Ferrero, Sanpellegrino, Marzadro e Caffo.

Confermate le partnership con Fic-Federazione Italiana Cuochi e Cast Alimenti, mentre è stata rinnovata per altre 3 edizioni la partnership con Italgrob e il suo International Horeca Meeting, collocato nel cuore della sezione dedicata al beverage (padiglione A5).

Tra le new entry, infine, da segnalare la nuova area dedicata alle micro distillerie artigianali (padiglione C3), il progetto Ready to Go, dedicato alle nuove soluzioni per il delivery e il take away.

Sul fronte degli eventi, in attesa del calendario definitivo, non mancheranno le collaborazioni con il CERB Centro di Ricerca per l’Eccellenza della Birra (Università di Perugia), l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (CN), le Università di Parma e di Udine, i contributi di esponenti della Rete di Imprese Luppolo Made in Italy, di Unionbirrai, de Le donne della birra e del Consorzio Birra Italiana.

La fiera in presenza sarà potenziata da una innovativa piattaforma digitale, importante strumento di comunicazione integrativo dell’esperienza fisica e di business attraverso una Digital Agenda dedicata al matching tra espositori e buyer internazionali.

Beer&Food Attraction si svolgerà in contemporanea con la 4ª edizione di BB Tech Expo.