mixology

07 Aprile 2023

Classici e twist nella nuova lista Paszkowski di Luca Manni

di Anna Muzio


Classici e twist nella nuova lista Paszkowski di Luca Manni

Spinge sulla sperimentazione fin dal nome, “PZK 2.0”, senza dimenticare i grandi classici, come è giusto che sia per un caffè storico del centro di Firenze, salotto buono affacciato sulla storia, la nuova lista del Caffè Concerto Paszkowski firmata dal bar manager Luca Manni.

“È una cocktail list internazionale e moderna – spiega Manni - , ci sono ingredienti riconoscibili ma che magari vengono elaborati o abbinati in un modo non tradizionale, sapori noti inseriti in un altro contesto. Abbiamo i classici e poi ci sono le nostre proposte, cose non troppo concettuali perché se no vanno spiegate e si rompe la magia. Però c’è tanta lavorazione prima che permette di realizzare cose più complicate con pochi gesti al momento del servizio. Il prebatch quando sono arrivato un anno e mezzo fa non si faceva, ora un passo alla volta ci siamo arrivati”.

La lista con la grafica di Neo lab (agenzia fiorentina che ha lavorato con Prada e Dolce&Gabbana, tra gli altri) è già di per sé un oggetto bello, molto leggibile: sulla pagina di sinistra la versione classica con colori pastello e sulla destra l’interpretazione del locale, in tinte smaglianti.

Tra le nuove ricette Wasabana Bliss è una sorta di dessert liquido (per chi vorrebbe un dolce ma non ha voglia di impegnarsi in un dessert classico) che gioca sul contrasto dolce-piccante e si identifica come un vero e proprio drink gastronomico. Più minimale è invece El Mexicano, con una garnish essenziale e il sapore affumicato, reso morbido e leggermente cremoso dallo yogurt alla vaniglia.

Non mancano le proposte per gli amanti delle tonalità sapide, come il Pzcool Martini “molto, molto dry” in cui il cocomero viene infuso per osmosi nella salamoia delle olive. Il grande classico della miscelazione fiorentina è ripensato come Negroni, che passione! per avvicinare l’iconico drink a ogni tipo di palato, grazie ai toni morbidi del cordiale al frutto della passione, bilanciati dal vermouth rosso dry e da un bitter dedicato a Firenze.

Due ricette della nuova lista Paszkowski

Negroni, che passione!

Ingredienti

20ml Gin’s Tuscany 

15ml Amaro Santoni  

15ml Baldoria Dry Rosso  

45ml Cordiale Passion Fruit

Tecnica

Stir and strain

Garnish

Cubo di ghiaccio e spicchio di passion fruit

Bicchiere

Tumbler basso

We Are Golden

Ingredienti

40ml Zacapa 23 

50ml Liquore mango e curry 

2 palline Gelato al Mango 

Versare gli ingredienti aggiungere gelato e frullare nel mixer

Garnish

Coin di mango e figlia d’oro su cubo di ghiaccio 

Bicchiere

Tumbler basso

TAG: LUCA MANNI,PASZKOWSKI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/07/2024

A poche settimane da Sorsi D'Azzurro, dedicata agli Europei di Calcio, un panel di bartender riuniti da Anthology by Mavolo ha ideato “Mixolimpica”, una drinklist composta da cinque...

23/07/2024

In occasione dell'estate Belvedere Vodka, la vodka polacca prodotta e distribuita da LVMH a base di segale dal profilo aromatico speziato con note di pepe, si rifà il look attraverso la Summer...

23/07/2024

Ricercare il perfetto connubio fra qualità, sostenibilità e tracciabilità nella filiera del caffè: resta questa la missione di Alberto Polojac, reduce da una nuova esperienza in Rwanda che...

23/07/2024

Note di vaniglia e mango, modulate in modo diverso a seconda dell’estrazione. Un metodo di lavorazione particolare, dovuto da una doppia fermentazione anaerobica durante la fase di lavaggio che...

A cura di Anna Muzio

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top