21 Dicembre 2022

Edoardo Nono, Rita: «Pos fuori uso? A noi non capita praticamente mai»

di Anna Muzio


Edoardo Nono, Rita: «Pos fuori uso? A noi non capita praticamente mai»

Nasceva vent’anni fa, il 12 dicembre 2002 in zona Navigli, centro della movida milanese, il Rita&Cocktails. Tra i fondatori c’era Edoardo Nono insieme a Gianluca Chiaruttini: se a Gianluca è subentrata nella compagine societaria Chiara Buzzi, Edoardo è ancora oggi dietro al bancone del suo locale cui nel frattempo si è aggiunto l’adiacente Rita’s Tiki Room.

Al creatore del Gin Zen (ghiaccio tritato, gin, zenzero fresco pestato, lime e soda, anno domini 1998) appena passato il mese di festeggiamenti per l’importante anniversario, abbiamo posto le domande d’attualità su questo delicato momento del fuori casa.

Come stanno andando le cose?
“Vediamo buone performance, specialmente nei giorni in cui per motivi ancora misteriosi c'è turismo abbondante. I milanesi fuggono ad ogni possibile ponte o weekend e la settimana, in proporzione, è più frizzante nei primi giorni”.

Difficoltà nel reperire personale: l’avete sperimentata?
“Mi sembra un fenomeno che si va ridimensionando”.

Manovra finanziaria 2023. Cosa ne pensi della tassa del 5% sulle mance?
“Una sciocchezza. Le mance vengono per lo più erogate in contante e quindi escono dal radar”.

E per quanto riguarda la questione Pos?
“Un’altra sciocchezza. Vorremmo vedere un impegno diretto del Governo nel gestire tariffe per mantenere i costi di gestione del Pos più contenuti e chiari. Soprattutto per le piccolissime transazioni. Il mondo è cambiato e i più giovani non vogliono gestire i contanti. Che senso ha mettere un tetto alle transazioni? Agevola gli evasori e chi fa il furbo. Troppo spesso si sente dire che il Pos è fuori uso. A noi che lo usiamo da 20 anni non capita praticamente mai”.

Come state affrontando la questione sostenibilità?
“Abbiamo già affrontato alcuni cambiamenti strutturali legati per esempio agli impianti luce, sostituendo tutte le alogene o gestendo gli sprechi d'acqua”.


Tutto questo ha un costo?
“No, se l'azienda ha piani a lungo termine sulle ristrutturazioni. Gli adeguamenti e i miglioramenti strutturali generano risparmio. È un circolo virtuoso”.

Un consiglio finale per chi vuol iniziare oggi a fare il tuo lavoro
“Non misurare il tempo perché imparare vuole dire crescere, applica l'umiltà e la gentilezza, ruba con gli occhi, semina bene perché nel tempo tutti i nodi vengono al pettine e il nostro è un mondo più piccolo di quanto si pensi, scegli con attenzione le esperienze che pianifichi di fare e il tuo percorso”.


TAG: BARTENDER,EDOARDO NONO,MIXOLOGY

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

12/04/2024

Dalle Alpi Marittime alle giacche a vento degli atleti di sport invernali italiani: è il nuovo viaggio intrapreso da Acqua San Bernardo che ha presentato ieri ad Alba la partnership triennale con...

A cura di Anna Muzio

12/04/2024

Anche la brewery veronese Legend Kombucha rivolge l'attenzione al segmento no/low alcol e lo fa con la nuova bevanda analcolica "Contaminazioni" che presenterà attraverso il...

12/04/2024

È italiano il trionfatore della finale Global di The Vero Bartender 2024, la competizione internazionale promossa da Amaro Montenegro e ideata da Armando Testa, che si è svolta al Sympò di...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top