L’Amarone Bosan: il regalo perfetto

Per questo Natale 2015, scegli il meglio, regalo l’Amarone Bosan della Gerado Cesari. Regalare vino non è come regalare un altro oggetto qualsiasi, perché il vino è un bene che va oltre al materiale. Il vino è un’esperienza, un ricordo. Proprio per questo motivo, la cantina di Cavaion Veronese propone sotto l’albero una verticale d’eccezione dedicata al vino più pregiato della propria produzione.

Un perfetto regalo per gli enoappassionati, che porterà sulle tavole il nettare più prezioso della Valpolicella. È questo l’Amarone Bosan della Gerardo Cesari, un vino che per Natale si propone in una veste festiva e gioiosa, una raffinata confezione in legno laccato che custodisce le tre annate più importanti di Amarone Bosan: 1997, 1998 e 2000. Tre vendemmie d’eccellenza che racchiudono tutta la qualità, la storia e l’esperienza di 80 anni di vita della Gerardo Cesari.

Il Bosan, il perfetto regalo per queste feste natalizie,  è un Amarone che sa fare tesoro della tradizione produttiva e interpretarla in chiave moderna, che rispecchia la personalità della Gerardo Cesari, azienda storica nata nel 1936 ma in continua evoluzione, legata a filo doppio con la storia e il successo dell’Amarone.

Equilibrio, eleganza, struttura, morbidezza e freschezza descrivono al meglio il vino più rappresentativo della cantina Gerardo Cesari di Cavaion Veronese. Un Cru che viene prodotto nei vigneti di Corrubbio, in Valpolicella, da uve Corvina (80%) e Rondinella (20%). Frutto di ricerca e di lavoro agronomico decennale, l’Amarone Bosan ha le sue basi nella profonda cura con cui è gestito il vigneto, l’intensità di impianto, la potatura accurata, il diradamento e la scelta delle migliori uve. Occorrono infatti minimo sei anni prima che il Bosan arrivi nei calici.