Istituto Espresso Italiano: insieme per fare, crescere ed emozionare

Si riparte oggi verso il futuro dell’espresso italiano nel mondo attraverso la tutela e la promozione della cultura dell’espresso italiano lungo tutta la filiera, tra torrefattori e costruttori di attrezzature, fino al consumatore attraverso la figura fondamentale del barista. Con questo obiettivo 34 aziende del settore agiscono con una sola voce: l’Istituto Espresso Italiano (IEI). Lo spiega Luigi Morello, Presidente dell’Istituto Espresso Italiano

Chi è l’Istituto Espresso Italiano (IEI) e cosa fa?
L’Istituto Espresso Italiano (IEI), di cui fanno parte 34 membri tra torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende di settore, tutela e promuove la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità, vere espressioni del “Made in Italy”, attraverso uno schema di certificazione unico che coinvolge l’intera filiera, ossia la qualificazione delle miscele, delle attrezzature (macchina e macinadosatore) e del barista. Per il 2020 porremo l’accento al coinvolgimento totale e alla formazione del consumatore.

IEI ha assunto una nuova identità: quali sono gli obiettivi?
Essenzialmente il nostro scopo è quello di proseguire il percorso di rafforzamento e riconoscimento del patrimonio dell’espresso italiano cercando sinergie con tutti gli operatori della filiera anche all’estero. Tant’è vero che le parole chiave attorno alle quali abbiamo costruito il piano strategico di IEI sono proprio: includere, tutelare, promuovere, emozionare. Per far ciò siamo partiti dal rimodulare le attività di marketing con l’obiettivo di un maggiore coinvolgimento della nostra community.

Come nasce la nuova identità di IEI?
La sfida che ci siamo posti è stata quella di trovare un equilibrio tra l’autorevolezza e l’istituzionalità di IEI e il desiderio di presentarci ai nostri interlocutori in modo più emozionante ed empatico. Il nostro progetto inizia dal restyling del marchio la cui progettazione è stata affidata a Robilant Associati, azienda leader nel brand design. Il nuovo marchio di IEI sottolinea infatti le caratteristiche di passione, semplicità e immediatezza tipiche del piacevole gesto quotidiano di prendere un caffè.

L’Istituto  Espresso Italiano (www.espressoitaliano.org), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine e macinadosatori e altri sodalizi che volgono la loro attenzione all’espresso di qualità, oggi conta 34 soci con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro.