Fermen-Think: il team building per nuove idee nel mondo del caffè

L’innovazione, le idee, una squadra giovane e motivata, il senso di appartenenza: tutto questo è Fermen Think, un’intera giornata dedicata al team building, pratica comune usate nelle mega corporation di successo – da Google a Facebook, passando per Apple – per formare lo spirito di squadra dei propri dipendenti. E questo è quanto Francesco Sanapo, pluricampione italiano di caffè e fondatore di Ditta Artigianale, prima linea di caffetterie con cucina dedicati al consumo consapevole di caffè, ha pensato per i suoi 40 dipendenti: il prossimo giovedì 3 agosto si ritroveranno tutti presso l’agriturismo Podere Castellare (a Pelago, comune in provincia di Firenze) per un’intera giornata dedicata alla costruzione di una squadra, e per sviluppare nuove idee nel mondo del caffè. Per l’occasione, e ad ulteriore riprova dell’impegno che Ditta Artigianale ripone nell’iniziativa, i tre locali del brand a Firenze (in via De’ Neri, in via dello Sprone e presso il cinema La Compagnia in via Cavour) resteranno chiusi per tutto il giorno.

Dalle ore 15.30 sarà possibile seguire i progressi della squadra sui social (fb, twitter e instagram) e dare suggerimenti utilizzando l’hashtag #fermenthink

“Fermen Think rimanda alla fermentazione, che è qualcosa che dà vita ad altro: nel vino, nell’alcol, nel caffè. L’idea è quindi quella di far pensare i ragazzi, per non farli diventare dei meri esecutori: questo può diventare la chiave di successo di un’azienda! – afferma il fondatore Francesco Sanapo Ditta Artigianale, come azienda giovane che guarda all’innovazione ed al coinvolgimento dei suoi collaboratori ha deciso di importare in Italia questo approccio molto utilizzato all’estero chiamato team building”.

I dipendenti della prima caffetteria italiana dedicata al caffè di qualità saranno impegnati in diverse attività, dal fare il pane insieme ad un maestro del settore, ad attività all’aperto come giochi basati sulla fiducia e percorsi sensoriali. I ragazzi verranno divisi in diversi team, ad ognuno verrà affidato un tema che dovranno sviluppare entro la cena.

“Molto probabilmente il fare team building è inusuale in Italia. Noi ci crediamo fermamente, l’obiettivo di Ditta Artigianale è questo, essere uniti, con un’ unica visione, un obbiettivo comune. Quello che voglio è che tutti si sentano parte di questo, di questa mission, di questi obiettivi. Sarà la prima volta anche per me, – conclude Sanapo – Ditta Artigianale sta cambiando il volto e l’idea del caffè in Italia e tutti devono sentirsi parte di questo.”

www.dittaartigianale.it