caffè

26 Marzo 2024

Premio Ernesto Illy de Qualidade do Café para Espresso, ecco i nomi dei tre vincitori


Premio Ernesto Illy de Qualidade do Café para Espresso, ecco i nomi dei tre vincitori


Décio Bruxel, Matheus Lopes Sanglard e Flávio da Costa Figueredo: sono loro i tre vincitori della 33esima edizione del Prêmio Ernesto Illy de Qualidade Sustentável do Café para Espresso, riconoscimento annuale organizzato da illycaffè per premiare il miglior raccolto di caffè ottenuto in modo sostenibile.

Bruxel, Lopes Sanglard e a Costa Figuered, tutti dello stato di Minas Gerais, sono stati selezionati da una giuria di esperti di illycaffè tra oltre 670 campioni di caffè Arabica provenienti da tutto il Brasile e rappresenteranno il loro Paese alla 9° edizione dell’Ernesto Illy International Coffee Award contendendosi il premio "Best of the Best". 

Alla cerimonia di premiazione, in cui ogni vincitore ha ricevuto un assegno del valore di 10.000 reis, sono stati anche svelati i nomi dei vincitori del premio Classificatore dell'anno per la dedizione e il contributo nel garantire la continua ricerca di un caffè di qualità sostenibile.

i vincitori dell'edizione 2024i vincitori dell'edizione 2024

STORIA DEL PREMIO

La filiera sostenibile di illycaffè si basa su un sistema di relazioni dirette con i propri fornitori che si regge su quattro pilastri fondamentali: selezionare e lavorare direttamente con i migliori produttori di Arabica; trasferire loro la conoscenza, formandoli a una produzione di qualità sostenibile nel rispetto dell’ambiente; ricompensarli per la qualità prodotta, pagando loro prezzi superiori a quelli di mercato, stimolando il miglioramento continuo e rendendo sostenibile la produzione; creare una comunità di produttori illy.

Il Brasile è stato il primo Paese al mondo in cui illycaffè ha avviato alla fine degli anni Ottanta una collaborazione diretta con i coltivatori di caffè e nel 1991 ha istituito un premio annuale per il miglior raccolto di caffè Prêmio illy de Qualidade do Café para Espresso (oggi rinominato Prêmio Ernesto Illy de Qualidade Sustentável do Café para Espresso) in cui la qualità è diventata lo strumento di miglioramento delle condizioni di vita dei produttori di caffè e del relativo indotto. Attraverso il premio, il produttore ha la possibilità di mettersi in gioco, di verificare, nel confronto diretto con altri, il frutto del proprio impegno, di essere premiato e stimolato a lavorare sempre meglio. 

Al Prêmio Ernesto Illy de Qualidade Sustentável do Café para Espresso è stato riconosciuto il merito di aver contribuito a cambiare il corso della produzione di caffè in Brasile. Oggi il chicco brasiliano è oggi riconosciuto dal mercato internazionale come uno dei migliori al mondo mentre fino ai primi anni Novanta il Paese produceva ingenti quantità di caffè ma scarsa qualità.

TAG: PREMIO ERNESTO ILLY,SOSTENIBILITà

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/07/2024

Meno del 10% delle imprese italiane della ristorazione utilizza un sistema di ordini e pagamenti integrato a supporto del proprio business. L'obiettivo è ridurre tempi di attesa e...

12/07/2024

Obiettivo whisk(e)y, o whisky. Comunque lo vogliate chiamare sarà lui il protagonista del Bar Convent Berlin 2024, la manifestazione in programma nella capitale tedesca dal 14 al 16 ottobre...

11/07/2024

I consumi di vino negli Stati Uniti stentano a ripartire: il saldo tendenziale dei primi cinque mesi del 2024 basato sugli ordini dei magazzini da parte di Horeca e grande distribuzione segna un -8%...

11/07/2024

Il Pulp & Purple di Omar Vesentini, proprietario dell’Hemingway Cocktail Bar di Como, è il miglior signature cocktail della quinta edizione della Como Lake Cocktail Week. Il bartender ha...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top