Euro 2020, pizza e birra le più gettonate dai tifosi

Euro 2020, quale cibo sceglieranno gli italiani in abbinamento alla passione sportiva? L’indagine di Just Eat.

Manca poco al fischio di inizio e EURO 2020 scalda già gli animi.

E come ci ha insegnato l’indimenticabile Fantozzi, anche il dettaglio gastronomico, che farà da controcanto a questo impegno sportivo, non è certo da sottovalutare.

Stando all’indagine svolta da Just Eat, infatti, un italiano su due si è detto in trepidante attesa per l’inizio delle competizioni e l’84% ha dichiarato come il cibo sia un elemento fondamentale.

E allora, cosa prediligeranno, gli italiani alle prese con il torneo?

L’84% ha  dichiarato che il cibo è un elemento imprescindibile durante la visione di una partita di calcio, da gustare principalmente prima del calcio d’inizio (30%) o durante il primo tempo (29,5%). Tra i cibi più gettonati, prevalgono gli snack veloci (26%), seguiti dalle preparazioni casalinghe preparate in anticipo (20%) e dai cibi ordinati con il delivery (15%).
Ma cosa cercano gli italiano nel cibo ‘da partita’?

Il 32% conferma come, guardando un incontro di calcio, la cosa più importante sia il gusto del cibo scelto; importante sono pure la necessità di goderselo con calma (21%), la qualità (19%) e la possibilità di condividerlo (17%).

Inoltre, la ricerca di Just Eat ha messo a nudo nei nostri connazionali un forte patriottismo e non solo nel pallone, ma anche nel piatto. L’89% dei tifosi italiani non ha infatti nessun dubbio nell’affermare che la propria cucina sia la migliore: e tra le specialità made in Italy la più indicata compagna di partita si conferma la pizza sia in caso di vittoria (40,5%) sia di sconfitta come comfort food (27%). 

La pizza rappresenta il piatto ideale per il 67% del campione, (ma si sale al 71% tra le donne), seguita da patatine fritte (32%), amate soprattutto dai più giovani (42,5%), e dall’hamburger (24%), preferito dagli uomini (28%).  Tra i beveraggi, infine, il podio va alla birra (67%), seguita dall’acqua (36%), dalle bibite (26%) e da un bicchiere di vino (16%).