Deutz Brut Classic, lo champagne che reinventa l’happy hour

Perché d’estate le bollicine piacciono tanto? Sarà per quella sensazione che stuzzica il palato e lo rinfresca o forse per il colore come il sole e il delicato perlage. DEUTZ Brut Classic è così: delicato e con una onesta impostazione classica, dai profumi floreali e con una bollicina abbondante ma fine, firma inequivocabile della Maison DEUTZ, la piccola e prestigiosa Maison fondata in Francia nel 1838 e oggi conosciuta in tutto il mondo come una tra le più tradizionali e solide del territorio.

E allora dopo una intensa giornata di lavoro o di vacanza, cosa c’è di meglio di un aperitivo al fresco della sera? Un aperitivo a base di Champagne, naturalmente, da sorseggiare in abbinamento con pietanze e stuzzichini.

DEUTZ Brut Classic sarà uno dei grandi protagonisti delle serate più frizzanti di questa estate. Da provare anche in abbinamento con gli spiedini di gamberi e verdure, un carpaccio di spada o storione affumicato oppure con l’aperitivo più trendy e semplice del momento: cruditée e bastoncini di verdure accompagnate da salsa a base di formaggio bianco o di yogurt con una punta di erba cipollina e menta.

Il Brut Classic è uno tra i grandi classici di DEUTZ e tra gli Champagne più apprezzati all’ora dell’aperitivo. La bontà della scelta è assicurata dalla storia, la tradizione e l’enorme successo di questo grande classico. DEUTZ infatti è una piccola e prestigiosa Azienda della Champagne francese gestita da generazioni dalle famiglie DEUTZ e Geldermann, che da sempre perseguono la coerenza, l’eleganza e la classicità dello Champagne.

Ecco cosa rende questo Champagne diverso da tutti gli altri. Senza dimenticare l’armonia e il perfetto equilibrio che nascono dalle tre varietà di vitigni usate in parti uguali nell’assemblaggio, Pinot Noir, Chardonnay e Pinot Meunier.