Collio Day, l’evento ritorna dopo due anni di pausa

“Collio Day: l’Italia si tinge di giallo!” è l’evento che pone al centro dell’attenzione la mezzaluna del vino italiana e che dimostra come il Consorzio di Tutela Vini Collio sappia rispondere con dinamismo ed entusiasmo alle sfide del presente.

Sono due le serate programmate per il 24 marzo e l’1aprile 2022, in cui quattordici città italiane si tingeranno di giallo tramite incontri e degustazioni organizzate in collaborazione con le delegazioni AIS (Associazione Italiana Sommelier).

L’obiettivo è l’approfondimento di questa terra di confine, posizionata nella zona collinare del Friuli a pochi chilometri dalla Slovenia e capace di dare vita a riconosciute eccellenze enologiche. In totale saranno coinvolte 14 delegazioni AIS, mentre le aziende del Collio che presenteranno i propri vini saranno ben 31, con 19 produttori presenti alle serate.

Saranno i vini i veri protagonisti di questi nuovi appuntamenti del Collio Day: ogni location scelta ospiterà la degustazione di sette vini: due autoctoni, tre internazionali e un Collio Bianco. Il settimo vino sarà un rosso per le città che parteciperanno il 24 marzo, un bianco delle annate precedenti per le sedi che ospiteranno l’evento nella serata del 1° aprile.

Ogni degustazione sarà guidata da un sommelier AIS delle delegazioni ospitanti ovvero Venezia, Belluno, Cremona, Bergamo, Parma, Piacenza, Bologna, La Spezia per il 24 marzo e Siena, Grosseto, Versilia, Verbania, Latina, Imperia per il 1° aprile. A completare la scoperta dei sapori enogastronomici del Friuli-Venezia Giulia ci penserà la presenza delle eccellenze del territorio: il Prosciutto di San Daniele D.O.P e il Formaggio Montasio D.O.P.