Cocktail Machine, il bartending diventa “fai da te”

Design, tecnologia e un software 100% made in Italy. Sono questi i punti di forza di Cocktail Machine, innovativo sistema di miscelazione automatica presentato in anteprima mondiale durante il salone “Night Club & Bar Expo”, andato in scena a Las Vegas tra il 24 e il 26 marzo scorsi. Progettata da DB3 sulla base di un’idea di Marcello De Gasperi e con la collaborazione di Daniele Dalla Pola, la nuova nata è in grado di erogare in soli 5 secondi drink di ottima qualità, capaci di reggere il confronto con quelli preparati da barman professionisti. Chi la utilizza però non deve acquisire nessuna abilità particolare. L’uso di Cocktail Machine èCattura di schermata (53) del resto molto intuitivo: grazie all’App installata sul Tablet Touch Screen fornito in dotazione insieme alla macchina, è infatti possibile consultare la lista dei cocktail creati appositamente da esperti, realizzare nuove ricette, modificare quelle esistenti e inserire nel gruppo dei preferiti i mix maggiormente richiesti dai clienti. Una volta poi scelto il cocktail o il drink desiderato, è sufficiente azionare Cocktail Machine con un semplice gesto.

La facilità d’uso non è tuttavia il solo plus del nuovo sistema, che non dimentica neppure il fattore “convenienza”: il dosaggio automatico consente infatti di ottimizzare il consumo degli ingredienti ed eliminare così sprechi e sovradosaggi, riducendo al contempo i tempi di preparazione. Senza contare che il costo della macchina, assicura la società costruttrice, può essere ammortizzato in meno di due mesi.