Caro espresso. Cosa ne pensano i torrefattori? Un confronto con Cosmai Coffee Group

Ripartiamo con ‘I lunedì di Mixer’ con un tema di grande attualità e molto dibattuto anche sulla nostra rivista Mixer. Il costo del caffè al bar che oggi pare si stia avviando verso quota un euro e cinquanta. Del resto sono anche maggiori i costi in capo agli esercenti che, inevitabilmente, vengono scaricati sui consumatori finali.

Oggi però vogliamo trattare l’argomento assieme a un torrefattore, Fabrizio Cosmai, titolare della Cosmai Coffee Group di Milano. Proveremo con lui a capire le motivazione che hanno spinto gli stessi torrefattori ad aumentare i loro listini cercando anche di spiegare il loro punto di vista e, perché no, chiedere anche come fare per aiutare il punto vendita a trasformare questi aumenti in un messaggio per l’avventore.

PARLIAMO DI:

  • Aumenti di filiera ricaduti sul torrefattore: quali e quanto hanno impattato sul prezzo finale di vendita
  • Obiettivo qualità per giustificare aumento prezzo caffè espresso ma anche strumento per fidelizzare consumatore
  • Plus di una piccola torrefazione
  • Experience e servizi quali formazione ed eventi

GUARDA IL VIDEO