Blitz dei Carabinieri, sequestrate oltre 4160 tonnellate di prodotti

Una vasta operazione dei Carabinieri nel comparto agroalimentare a ridosso delle feste natalizie ha portato al sequestro di oltre 4.160 tonnellate di vino, olio e vari generi alimentari, nonché sanzioni per circa 49mila euro, in una serie di verifiche a largo raggio che hanno riguardato tutta la penisola nelle ultime tre settimane.

I Reparti dei Carabinieri Tutela Agroalimentare, proprio in prossimità delle imminenti festività natalizie, con l’incremento di prodotti alimentari immessi sul mercato, hanno infatti intensificato l’attività preventiva a tutela dei consumatori, al fine di garantire cibi sicuri.

Solo negli ultimi tre giorni il Reparto Speciale dell’Arma, in collaborazione col personale della Compagnia CC di Giuliano e del Nucleo Investigativo CC Forestale di Salerno, ha sequestrato: 550 litri di vino in provincia di Ascoli Piceno, messo in vendita come Rosso Piceno DOC; 2.100 kg di olio extravergine in provincia di Brescia e circa 29 tonnellate di prodotti alimentari nelle province di Asti, Frosinone, Napoli, Salerno, Roma e Torino. Denunciate quattro persone.