bevande

17 Novembre 2022

Factory Food Designers, il cibo del futuro secondo Autogrill

di Anna Muzio


Factory Food Designers, il cibo del futuro secondo Autogrill

A Rozzano c’è un laboratorio che da 10 anni unisce esperienze diverse per testare e ingegnerizzare le ricette che consumeranno milioni di persone nei prossimi anni

Al di fuori dell’ambito professionale non l’ha mai vista nessuno: ma l’altro giorno, grazie alla collaborazione con Identità Golose e Magentabureau, ha aperto le porte alla stampa la Factory Food Designers, un luogo di ricerca e incontro nel quartier generale di Autogrill a Rozzano (MI) dove da 10 anni chef, pasticcieri, medici nutrizionisti, ma anche artigiani, produttori locali, food blogger, designer condividono saperi e conoscenze al servizio dell’innovazione gastronomica.

Qui diamo vita a sapori, prodotti e concetti creativi, contemporanei e replicabili, per arricchire continuamente le nostre realtà”, ha commentato Alessandro Giudici, Head of Product Innovation and Concept Development Europe & Italy di Autogrill. 

[caption id="attachment_215872" align="alignleft" width="151"] Doppiocrunch di pane, Renato Bosco[/caption]

Due gli “inspirational hub” presenti, uno dedicato al Caffè e uno alla Cucina vegetale. Centinaia di prove che sono concretizzate nelle ricette oggi presenti nei menù Autogrill che si sono potute testare sul campo grazie a uno showcooking che ha visto protagonisti coloro che le hanno realizzate: Renato Bosco, chef pizzaricercatore, ha realizzato la sua Mozzarella di pane e il Doppiocrunch. Andrea Ribaldone, chef neostellato (Ristorante Lino di Pavia), una strepitosa Pasta Milano con crema di risotto allo zafferano e il risotto allo zafferano con ragù di ossobuco in gremolada. Simone Salvini, chef di cucina 100% vegetale, ha proposto la degustazione di hummus di zucca, barbabietola e cavolfiore in coppetta e del suo WOW Burger vegetale (disponibile in due versioni, a base soia e piselli).

[caption id="attachment_215873" align="alignright" width="166"] Tiramisù, Luca Montersino[/caption]

Il percorso gastronomico che si era aperto con un’insalata bilanciata secondo le indicazioni di Mauro Mario Mariani, medico chirurgo e nutrizionista, si è chiuso con il celebre Tiramisù di Luca Montersino, contemporary pastry chef, in due versioni: con e senza zucchero.

L’evento si è concluso con la degustazione di caffè guidata da Gian Paolo Braceschi, docente di analisi sensoriale e Amministratore del Centro Studi Assaggiatori e l’intervento di Francesco Sanapo, specialista del caffè, che ha presentato in anteprima la novità di Ditta Artiginale, tre caffè colombiani fermentati con lieviti del vino e frutta.

TAG: CAFFè DIEMME,IDENTITà GOLOSE,AUTOGRILL,FACTORY FOOD DESIGNERS,MAGENTABUREAU

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

Si chiama Ditirambo la prima grappa armonizzata al mondo, nata dalla rinnovata collaborazione tra Distillerie Berta e il Maestro Peppe Vessicchio, iniziata nel 2022. Presentata in esclusiva...

19/04/2024

Inizierà il prossimo 6 maggio il primo corso in Cocktail Bar & Bartender Communication organizzato da AIBES (Associazione Italiana Bartender e Sostenitori) in collaborazione con la giornalista e...

19/04/2024

Una partnership tutta toscana quella instaurata tra Sabatini Gin, Martina Bonci e Gucci Giardino 25. Risultato? La drinklist "Sharing Moments", dedicata ai momenti di condivisione che...

19/04/2024

Con una crescita del 20% e un fatturato che ha raggiunto i 10 milioni di euro, Italicus, prodotto da Italspirits, punta a un ulteriore consolidamento nel 2024. Distribuito in oltre 40 Paesi del...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top