Arriva a Pescara Open Wine, evento dedicato al vino

Lunedì 21 ottobre, dalle 14.00 alle 20.00, arriva in Abruzzo Open Wine di Partesa, un evento all’insegna dell’eccellenza vinicola. Il relais La Chiave Bianca di Cerreto, a pochi chilometri da Pescara, sarà teatro di una giornata dedicata a degustazioni, incontri, consulenze mirate e masterclass con i migliori esperti del settore ed un unico protagonista: il vino.

A parlare dell’evento sono prima di tutto i numeri: trecento le etichette presenti e cinquantaquattro produttori provenienti da Italia, Germania, Francia e Slovenia. Nove le presenze del territorio con una selezione tra le migliori cantine del portfolio Partesa provenienti da tutto l’Abruzzo.

Un intenso calendario di appuntamenti a numero chiuso affiancherà le degustazioni e gli incontri con i produttori. Si inizia alle ore 10.30 con la verticale di Chablis. Definito anche come “lo Chardonnay che viene dal freddo”, questo antico vino francese proveniente dalle zone più settentrionali della Borgogna è reso unico proprio dalla sua origine: la combinazione tra le pregiate uve Chardonnay e un territorio calcareo molto simile a quello dello Champagne rendono esclusivo il suo aroma. Sarà la Cantina Hamelin a proporre ben sette annate speciali, dal 2008 al 2014.

Sono da non perdere le Drappier Experience, masterclass a numero chiuso di analisi sensoriale e tecniche di assaggio guidate da Enzo Scivetti, delegato Onav di Bari, assaggiatore esperto e membro delle Commissioni di assaggio in concorsi internazionali. In occasione dell’Open Wine metterà a disposizione le sue competenze per i 35 partecipanti che si iscriveranno. Due saranno le sessioni in cui è possibile prenotarsi, la prima con inizio alle 15.30, la seguente partirà alle 16.30.

Ideato dal network distributivo Partesa, Open Wine rappresenta un importante momento di incontro in cui i professionisti del mondo del vino possono entrare in contatto con i produttori per creare proposte sempre diverse ed innovative. Barman, ristoratori e tutti gli operatori Ho.Re.Ca. del territorio avranno a disposizione anche la possibilità di una consulenza unica e dettagliata. Grazie alla loro pluriennale esperienza, i migliori professionisti Partesa del centro Italia metteranno in campo la loro expertise per fornire indicazioni sul servizio perfetto, suggerimenti per migliorare la carta dei vini e per creare valore intorno al business di ciascun cliente.

Per dettagli e informazioni sull’iscrizione consultare il sito Partesa.

LE CANTINE PRESENTI – Abruzzo: Agricosimo, Agriverde, Cascina del Colle, Inalto, Jasci & Marchesani, Massetti Francesco, Podere Della Torre, Praesidium. Alto Adige: Kossler, Wassererhof, Von Blumen Basilicata: D’Angelo. Campania: Cantina Dei Monaci, Fattoria La Rivolta. Francia: Benjamin Leroux, Domaine Du Pre Semele, Domaine Zelige Caravant, Drappier, Hamelin. Friuli Venezia Giulia: Ronco Dei Tassi, Vigna Del Lauro. Germania: Weegmuller. Lombardia: Bosio, Francesco Montagna. Marche: Oasi Degli Angeli, Tenuta Cocci Grifoni, Umani Ronchi. Molise: Cantine Salvatore. Piemonte: Ca Del Baio, Ca Viola, Gianni Doglia, Marcalberto, Monchiero Carbone. Puglia: Accademia Racemi, Alberto Longo, A Mano, D’Alfonso Del Sordo, Giancarlo Ceci, Giuseppe Attanasio, Luca Attanasio, Michele Biancardi, Severino Garofano,Tenute Chiaromonte, Vallone. Sardegna: Audarya. Sicilia: Filippo Grasso, Francesco Spadafora. Slovenia: Dolfo. Toscana: Lilliano, Terenzi, Torre A Cona, Ventolaio. Veneto: Bellenda, Ca’ Rugate, Merotto Spumanti, Roeno.