Anche l’ex calciatore Gianluca Vialli a Expo Milano 2015

    “Sono molto soddisfatto di quanto ho visto, ho visitato tante strutture interessanti. L’Italia ha saputo organizzare un evento di grande successo e tutto ciò mi rende davvero orgoglioso”. Gianluca Vialli (nelle foto di Daniele Mascolo), indimenticato campione della Sampdoria, della Juventus e della Nazionale di calcio, commenta così la sua visita a Expo Milano 2015. Accompagnato dalla famiglia, Vialli è arrivato al sito espositivo di buon ora e ha fatto tappa ai padiglioni del Giappone, del Kazakistan e a Palazzo Italia. Dopo pranzo, insieme al Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, ha ammirato le bellezze del Padiglione Zero.

    “C’è tantissima gente – ha aggiunto Vialli -, a dimostrazione dell’alto gradimento internazionale dell’evento. E il sito è davvero accogliente, pulito, le lunghe code sono ordinate, quasi in stile britannico: anche i miei suoceri e mia moglie, che sono anglosassoni, hanno apprezzato questo aspetto. E sono davvero fiero che siamo stati noi italiani a regalare al mondo un’Esposizione così ben riuscita”.

    Anche il tema espositivo è assolutamente pertinente per Vialli: “Da sempre sono attento a ciò che mangio e credo che l’attenzione verso un’alimentazione sostenibile, sana e sicura per tutti sia fondamentale per il futuro del pianeta”.

    Simpatico, infine, il siparietto con Giuseppe Sala: ai giornalisti che gli facevano notare il suo ottimo stato di forma, Vialli ha risposto che “potrei ancora giocare a calcio, anzi ho saputo che qui in Expo organizzano i mondiali di calcetto, mi candido per una maglia”. Subito ha risposto Sala: “Non so se ti convocherò per la mia squadra, devi dimostrarmi quanto vali sul campo…”.

    Gianluca Vialli (nato a Cremona il 9 luglio 1964) è allenatore di calcio, ex calciatore e commentatore televisivo italiano. È uno dei nove calciatori che hanno vinto tutte e tre le principali competizioni UEFA per club, unico attaccante nel farlo. Inoltre, detiene il record assoluto di realizzazioni in una singola edizione della Coppa Italia (13 reti nell’annata 1988-89). Vanta 259 gol con squadre di club, 16 con la Nazionale maggiore e 11 con la Nazionale Under-21, per un totale di 286 gol in più di 500 apparizioni. Dal 2002 è consulente sportivo di Sky Sport, di cui è testimonial e commentatore tecnico.