Vino, arriva la Doc Friuli Venezia Giulia

Novità nel mondo dei vini: nasce la doc Friuli Venezia Giulia, nuova denominazione che vedrà le prime bottiglie in commercio già all’inizio del 2017, grazie ad una autorizzazione straordinaria ad etichettare i vini prodotti con la vendemmia 2016.

Al risultato – spiega l’Adnkronos – si è giunti grazie alle circa 1.700 firme che viticoltori e vinificatori hanno apposto per avviare l’iter, cui va aggiunto il fondamentale supporto di un’amministrazione regionale molto determinata a ottenere un riconoscimento che promette di fare la differenza, tanto in termini di immagine quanto sotto l’aspetto squisitamente commerciale.

La nuova doc consentirà alle aziende del Friuli Venezia Giulia di affrontare al meglio il mercato nazionale e quelli esteri, facendo squadra intorno a un brand facilmente identificabile e dotato di notevole appeal.

“L’adesione alla denominazione sarà volontaria – sottolinea sempre all’Adnkronsos Pietro Biscontin, presidente del Consorzio delle Doc-FVG -, ma i primi riscontri sono positivi e siamo certi che la Doc Friuli Venezia Giulia sarà una grande occasione per rilanciare l’economia friulana, partendo proprio dal comparto vitivinicolo”.