mercato

15 Giugno 2022

Un murales decorerà la storica sede di Fabbri1905

di DALLE AZIENDE


Un murales decorerà la storica sede di Fabbri1905

Un vasetto di amarene si rovescia regalando il suo goloso carico ai passanti, mentre api e farfalle prendono il volo, si trasformano e danzano insieme a Madre Natura. Una scena ipnotica e poetica, che prenderà vita a Borgo Panigale, sul muro perimetrale della sede storica di Fabbri 1905, lungo via della Pietra, ma sviluppandosi su tre lati, dove è stato ufficialmente inaugurato il cantiere di una nuova imponente opera di street art.

A firmare il progetto è Cheone, artista di fama internazionale del team Street Art In Store, noto per i suoi lavori in stile anamorfico, capaci di stupire, generare meraviglia ed emozione: le sue opere sembrano infatti, se osservate da un preciso punto focale, prendere vita, superando la bidimensionalità e la costrizione dei muri. Una “magia” che l’artista, supportato dai colleghi Devilart e Tackle Zero, replicherà nel quartiere bolognese, cuore pulsante di un’azienda, la Fabbri 1905, che da oltre cento anni custodisce con il territorio un intenso legame affettivo.

“L’idea di trasformare il muro di cinta del nostro edificio in una tela d’artista – spiegano dall’azienda – nasce proprio con l’intento di donare nuova bellezza al quartiere, decorando lo spazio urbano con un’opera che potesse diventare patrimonio e orgoglio del territorio, così come è da sempre il grande vaso di amarena che campeggia sul nostro ingresso. Ricordiamo ancora con commozione le proteste che accompagnarono la sua momentanea rimozione, in occasione del restauro”.

Proprio i valori e l’identità di Fabbri, spiega l’artista Cheone, “sono stati oggetto dell'ispirazione che mi ha permesso di raccontare il fascino di un'azienda ricca di storia che racchiude ancora oggi tutta la bellezza del passato e il profondo legame con le tradizioni e i ritmi naturali. L’edificio è sostanzialmente un racconto poetico: Madre Natura regala l’abbondanza di un raccolto, la dona alla città, tra realismo fedele e immaginazione, rendendo protagonisti fiori, amarene, api e farfalle.”

Un dono che ha avuto l’avvallo proprio delle autorità cittadine: “Il Comune di Bologna, grazie all’interesse e alla sollecitazione dell’ex presidente del quartiere Vincenzo Naldi, che ringrazio, valuta positivamente la realizzazione di un'opera che, oltre a rappresentare la storica amarena della nostra città, contribuisce a creare bellezza e rigenerazione degli edifici. Per questo motivo abbiamo deciso di esentare dalla tassazione pubblicitaria quelle opere che non hanno fine pubblicitario e che contribuiscono al decoro urbano" dichiara l’Assessora allo Sport e al Bilancio del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi.

L’opera rappresenta un omaggio al quartiere, ma anche un nuovo tassello del rapporto che lega da sempre Fabbri1905 a Bologna (il nome della città campeggia da sempre sul vaso dell’Amarena) e al mondo della cultura e della bellezza. Un rapporto istituzionalizzato nel 2005 con l’ideazione del Premio Fabbri per l’Arte, concorso nato per cogliere e valorizzare il talento e l’innovazione sulla scena artistica italiana, attraverso lo sguardo di chi l’arte la crea e la vive.

L’opera, concessa dal Comune di Bologna in ottica di riqualificazione e valorizzazione del quartiere, sarà ultimata nel mese di luglio con una cerimonia che vedrà coinvolte istituzioni e ovviamente cittadini e abitanti del quartiere.

TAG: INIZIATIVE,ARTE,MURALES,FABBRI1905,CHEONE

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

27/01/2023

Il 10 febbraio i Rolling Stones pubblicheranno “GRRR Live!”, album che riproporrà le hit della loro leggendaria carriera in versione dal vivo. Nell’attesa, la rubrica Drink Week vi propone...

27/01/2023

Seconda Sabatini Gin Night con Panino Giusto per l’inaugurazione del nuovo locale in zona Bocconi a Milano. Mattia Lotti, brand ambassador di Sabatini, ha proposto per l’occasione una speciale...

27/01/2023

Grazie alle sue caratteristiche peculiari, il Morellino di Scansano è l’abbinamento perfetto per molti piatti della tradizione culinaria italiana e non solo. Perfetto per accompagnare ricette...

27/01/2023

Urbani Tartufi e Slow Food Editore presentano “Le stagioni del Tartufo”, il libro che ripercorre i 170 anni di storia della grande azienda umbra che ha conquistato il mondo con il prestigioso...

 

Iscriviti alla newsletter!

 Dichiaro di aver letto e accetto le condizioni di privacy

BRAND POST

Ormai da diversi anni il fenomeno dello street food domina le tendenze del settore gastronomico italiano. Tra sperimentazione culinaria e riscoperta delle tradizioni locali, il suo successo ha...


I LUNEDÌ DI MIXER

Nuovo appuntamento con I Lunedì di Mixer.  Questa volta siamo a Medolla (Modena), e siamo ospiti di Menù, impresa leader nella produzione di specialità alimentari destinate alla...


Ultimo appuntamento della stagione con il business coach Pippo Sorrentino. Lo scorso lunedì, 11 luglio, ci ha parlato della composizione di un Team. In questa seconda puntata (lunedì 18 luglio)...


Dopo gli utilissimi consigli nel corso delle scorse puntate, che hanno riscosso grande successo, ritroviamo Pippo Sorrentino, Life & Business Coach, Facilitatore Certificato Lego Serious...


Nuovo appuntamento oggi, 6 giugno, con I Lunedì di Mixer. Questa volta siamo a Pavia, ospiti del BAR PASTICCERIA Gustò, dove Gianluca Malioto, titolare del locale, ci racconta com’è...


Con l'arrivo della bella stagione, complice la rinnovata libertà del post pandemia, i consumatori sono a caccia di proposte avvincenti che soddisfino il palato e regalino anche emozioni. Come fare?...


I VIDEO CORSI

Cofee Experts 2022
Cofee Experts 2021

VIDEOINTERVISTE SIGEP 2023

Le videointerviste di Mixer a Sigep 2023

Stop al caos amministrativo per i locali storici, ora tutelati da una norma Uni che prevede parametri uguali in tutte le regioni d’Italia. “È il primo passo verso un’azione di...

A cura di Giulia Di Camillo


“Senza una vigilanza attiva da parte dell’Autorità di regolazione per Energia, Ambiente e Reti sui fornitori, le misure adottate per mitigare gli effetti del caro bollette rischiano di essere...


L’obbligo di accettare i pagamenti digitali con carta e bancomat, senza incorrere in sanzioni, resta fissato a 60 euro. E' l'ultimo capitolo di una vicenda, quella del tetto per l'utilizzo del...


Stop alla sovrapposizione di norme, albi, elenchi di vario genere e al caos amministrativo. D’ora in avanti i Pubblici esercizi, che vorranno identificarsi come locali storici, potranno avvalersi...


Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, svoltasi lo scorso 25 novembre, imprenditori e imprenditrici di Fipe-Confcommercio, hanno deciso di indossare la maglietta di Vera,...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2023 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it

Top