cocktail

19 Aprile 2022

Castagner, due novità sulla rampa di lancio

di DALLE AZIENDE


Castagner, due novità sulla rampa di lancio

La Distilleria Castagner è tornata al Vinitaly dopo due anni di stop dovuto al Covid con nuovi progetti che vanno in controtendenza rispetto al passato. La proposta del mastro distillatore Roberto Castagner non ha riguardato quest’anno le grappe barricate, ma i distillati giovani, grappa e gin.

La nuova Grappa Prosecco Ice è il tributo di Castagner allo spumante più amato al mondo. La purezza è il tratto distintivo della nuova grappa.

«“Bucce Pure” - spiega Roberto Castagner - è, infatti, l’innovativa tecnologia che da qualche anno impieghiamo per la separazione del vinacciolo e del pedicello dalle bucce delle uve glera, per distillare appunto solo la buccia dell'uva e ottenere un prodotto più morbido e pulito. Eliminando le parti legnose che contengono i tannini, si ottengono risultati straordinari in termini di maggior purezza e digeribilità della grappa».

“Godila ghiacciata” è il claim scelto. Prosecco Ice è la prima grappa bianca da tenere in congelatore e da consumare rigorosamente fredda. Ideale per un party estivo o come raffinato intermezzo in una cena di pesce, si abbina perfettamente alla frutta di stagione e al gelato o per un piacere ghiacciato se bevuta da sola per un consumo consapevole e moderato.

Ma la passione di Roberto Castagner per la distillazione abbraccia oggi anche il mondo del gin, con la consueta cura che contraddistingue le sue produzioni. Il mastro distillatore si tuffa in questa realtà dopo due anni di studio con Gin Vitae, una ricetta esclusiva a base di ginepro e altre 10 botaniche tra cui spiccano galanga, giaggiolo, foglie di arancio e cardamomo, infuse in soluzione idroalcolica per tempi diversi, al fine di estrarre da ciascuna gli aromi caratteristici, e foglie di vite rossa, un tributo al legame con l’uva della Distilleria Castagner.

Innovativa anche la veste grafica. «La bottiglia di Prosecco Ice - continua Roberto Castagner - è stata pensata per trasmettere modernità attraverso l'utilizzo di codici nuovi per la grappa con forti riferimenti al freddo che è l'elemento rivoluzionario che si vuole rappresentare. Il gin, invece, aveva bisogno di una grafica distintiva e in grado di reggere il confronto con gli altri gin sul mercato che arrivano da tutto il mondo e per i quali le aziende investono moltissimo in immagine e marketing. Siamo molto soddisfatti delle caratteristiche distintive del nostro pack che parla di italianità e rimarca il nostro omaggio alla vite».

Gin Vitae sarà in vendita per il canale horeca tra qualche settimana. Grappa Prosecco Ice è già disponibile nella GDO, nei ristoranti e nelle enoteche.

TAG: GRAPPA,ROBERTO CASTAGNER,DISTILLERIA CASTAGNER

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

19/04/2024

Si chiama Ditirambo la prima grappa armonizzata al mondo, nata dalla rinnovata collaborazione tra Distillerie Berta e il Maestro Peppe Vessicchio, iniziata nel 2022. Presentata in esclusiva...

19/04/2024

Inizierà il prossimo 6 maggio il primo corso in Cocktail Bar & Bartender Communication organizzato da AIBES (Associazione Italiana Bartender e Sostenitori) in collaborazione con la giornalista e...

19/04/2024

Una partnership tutta toscana quella instaurata tra Sabatini Gin, Martina Bonci e Gucci Giardino 25. Risultato? La drinklist "Sharing Moments", dedicata ai momenti di condivisione che...

19/04/2024

Con una crescita del 20% e un fatturato che ha raggiunto i 10 milioni di euro, Italicus, prodotto da Italspirits, punta a un ulteriore consolidamento nel 2024. Distribuito in oltre 40 Paesi del...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top