birra

08 Dicembre 2021

Stock Spirits porta in Italia Laphroaig 33 anni Ian Hunter Chapter 3

di Nicole Cavazzuti


Stock Spirits porta in Italia Laphroaig 33 anni Ian Hunter Chapter 3

Abbiamo degustato una rarità: Laphroaig 33 anni Ian Hunter Chapter 3. Ma andiamo con calma. Per coccolare i clienti e fidelizzarli ulteriormente, tre anni fa Ian Hunter (master distiller ideatore di Laphroaig 10) ha lanciato una edizione speciale: The Ian Hunter Story, 33 anni di invecchiamento. 

[caption id="attachment_196714" align="aligncenter" width="883"]Laphroaig 33 La verticale con protagonisti Laphroaig 10 anni, 10 anni Cask Strength, 25 anni e Laphroaig 33 anni Ian Hunter Chapter 3[/caption]

Le prime due release non sono mai arrivate in Italia, la terza invece sì. Ma in appena 60 bottiglie. Del resto, in tutto sono solo 4800. Noi lo abbiamo provato in una masterclass a cura del brand ambassador Marco Gheza organizzata al Milano Whisky Festival da Stock Spirits. Un'azienda storica, che a luglio 2020 ha allargato il portafoglio con i prodotti del gruppo Beam-Suntory e che oggi investe molto perché il proprio marchio sia associato a spiriti del settore premium.

Laphroaig 33La release 33 anni Ian Hunter Chapter 3 costa la bellezza di oltre 1200 euro. Insomma, un prodotto da collezionisti e appassionati con alta capacità di spesa.
La degustazione verticale con tanto di lezione costava 80 euro e aveva per protagonisti il 10 anni, 10 anni Cask Strength, 25 anni e Laphroaig 33 anni Ian Hunter Chapter 3.
Che dirvi? Il tratto tipico di Laphroaig è la fumosità pungente. Questa edizione speciale è molto morbida, poco torbata, facile. In altre parole, meno complessa di quanto ci si potrebbe aspettare. Che sia un bene o un male è questione di gusti. Che sia un whisky eccellente è indiscutibile.

Da sapere su Laphroaig

La distilleria fu fondata a Port Ellen (isola di Islay) nel 1810 da Alexander e Donald Johnston, anche se la produzione ufficiale non ebbe inizio che 5 anni dopo, e oggi appartiene al gruppo Beam-Suntory.

 

TAG: DALLA PARTE DEL BARMAN,CAFFè DIEMME,VIDEO MIXERPLANET,MILANO WHISKY FESTIVAL,MARCO GHEZA,BEAM SUNTORY,STOCK SPIRITS,LAPHROAIG 33

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/04/2024

Oroboro: si chiama così il nuovo progetto di comunicazione varato da Compagnia dei Caraibi che al suo interno annovera il blog di approfondimento Around The Blog, il booklet Tales From The Box e il...

16/04/2024

C'è la commistione tra mixology e arte alla base dell'installazione “Unlocking No. 3 Flavours”, in mostra dal 15 al 28 aprile, in occasione del FuoriSalone, all’Università Statale di...

16/04/2024

E' tempo di rinascita per la grappa. Distillato italiano per eccellenza che, dopo l'approvazione in sede europea di un testo che per la prima volta aveva inserito tutte le produzioni del mondo...

16/04/2024

Si chiama “TerritOri” il nuovo ristorante di Casa Vissani che aprirà ufficialmente le porte il prossimo 18 aprile nella Sala Rock della stessa struttura situata a Baschi (Terni). Proiettato...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top