bevande

21 Settembre 2017

Iter, dall'Italia al mondo nel nuovo locale di Angiolillo e Scarnera

di Stefano Fossati


Iter, dall'Italia al mondo nel nuovo locale di Angiolillo e Scarnera

Si chiama Iter - From Italy to the World il nuovo locale di Nico Scarnera e Flavio Angiolillo (patron, quest'ultimo, di Mag Cafè, 1930 Spekeasy, Backdoor 43 e Barba), da poco inaugurato a Milano in via Fusetti, in zona Navigli. "Iter, ovvero itinerario - spiega a Mixer Planet lo stesso Angiolillo illustrando il format della nuova 'creatura' - in quanto vogliamo andare a riscoprire nel corso degli anni i grandi viaggi fatti nei secoli passati dagli italiani, i più grandi viaggiatori del mondo: da Cristoforo Colombo a Marco Polo, fino agli antichi Romani... Iniziamo con una drink list e un menu food 100% italiani, ovvero basati solo su ingredienti made in Italy: niente tequila, ad esempio, ma spazio al mezcal de La Punta. Ogni sei mesi, poi, cambieremo la cocktail list per far scoprire prodotti di un altro Paese, in modo da compiere un giro del mondo completo nell'arco di nove anni sempre tenendo comunque l'Italia come base: così andremo dall'italovenezuelano all'italocinese e così via.

[ngg_images source="galleries" container_ids="191" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"]Il tema del viaggio caratterizza anche il layout del locale.
Sì, fra vecchie stampe, pannelli delle partenze d'aeroporto, boarding pass... Anche il look del locale si adeguerà ogni sei mesi al Paese scelto per il menu. Ma soprattutto mi piace sottolineare che Iter si distingue per il bancone bar più comodo di Milano, dove il cliente è letteralmente seduto in poltrona.

Qual è la clientela di riferimento?
Un pubblico eterogeneo dai 23 anni di età in su, che apprezzerà fra l'altro il fatto di poter mangiare in qualsiasi orario della giornata grazie alla cucina sempre aperta dalle 10 del mattino all'una di notte. Anche se il focus principale restano i cocktail.

Quello di Iter è un format replicabile?
Certamente. E abbiamo intenzione di replicarlo, anche al di fuori del nostro Paese, dal momento che l'italianità può essere espressa al meglio in tutto il mondo.

TAG: CAFFè DIEMME,FLAVIO ANGIOLILLO,LOCALE,ITER,NICO SCARNERA

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/06/2024

Nell'episodio 10 della nuova serie di Master Barista Andrea Lattuada - formatore, Maestro di Latte Art e grande esperto di Caffè Specialty - continua il suo percorso dedicato alla figura...

18/06/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

18/06/2024

È Alberto Polojac il nuovo coordinatore nazionale di Sca, Specialty Coffee Association. Il titolare di Imperator srl, importatore triestino di caffè crudo da tre generazioni crudi, direttore di...

A cura di Anna Muzio

18/06/2024

In occasione della Festa della Musica, che si svolgerà il 21 giugno in tutta Europa, Amaro Montenegro lancia #friendshipsong, l'iniziativa che offre la possibilità di creare una colonna sonora...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top