Rum Day & Whisky Day2017: è boom per i rum artigianali e premium VIDEO

Parliamo di Rum Day & Whisky Day2017.
Cresce l’attenzione dei barman per i rum artigianali e premium. E di conseguenza per le produzioni ancestrali, sinonimo di distillerie semplici, quasi primitive nella tecnologia. È la macro tendenza di questa edizione del Rum Day & Whisky Day2017 organizzato da Bartender.it.

Ecco perché nella nostra visita abbiamo deciso di focalizzarci solo sul rum, tra novità e riflessioni, senza parlare del whisky. 

Abbiamo anche realizzato un video con la ricetta e la storia del Ti’ Punch insieme ad Angelo Canessa. CLICCA QUI PER VEDERLO!

Se si respira aria di rinnovamento, per fare crescere la cultura del rum è però necessaria una classificazione chiara e riconosciuta. “Il problema è che oggi sul mercato vengono identificati come rum prodotti completamente diversi: dalle produzioni artigianali, spesso realizzate con pot still a quelle industriali realizzati con impianti multi colonna”, osserva Luca Gargano che ha tenuto un seminario sul tema.

Se non siete potuti venire al Rum Day & Whisky Day2017 organizzato al Megawatt Court di Milano (o se volete rivedere alcuni momenti della manifestazione) guardate il nostro video esclusivo dove vi presentiamo le novità di Velier e di Compagnia dei Caraibi. Nonché un nuovo rum artigianale dell’Alto Adige firmato Roner, il R74.