ristorante

29 Marzo 2023

Innocenti Evasioni, Tommaso Arrigoni annuncia il nuovo indirizzo del suo ristorante


Innocenti Evasioni, Tommaso Arrigoni annuncia il nuovo indirizzo del suo ristorante

Innocenti Evasioni, il ristorante dello chef Tommaso Arrigoni fondato nel 1998 e insignito per 14 anni da una stella Michelin, annuncia che il nuovo indirizzo sarà via Candiani 66, nel quartiere Bovisa, proprio accanto al Politecnico.

L’apertura è prevista l’8 aprile, allo scoccare esatto del 25° anniversario dalla fondazione, segnando così l’inizio di una nuova era per uno dei ristoranti che ha fatto storia nella città di Milano. La nuova sede è un luogo contemporaneo, di recente costruzione, aereo e luminoso, circondato da grandi vetrate affacciate su uno splendido e ampio giardino alberato, una giusta scenografia dentro la quale far rinascere Innocenti Evasioni, stesso spirito e stessa anima di via della Bindellina in un ambiente più moderno e confortevole.

“Nello scegliere la nuova sede, cosa che mi ha richiesto diversi mesi di ricerca, avevo l’intenzione di rimanere in un quartiere defilato – spiega lo chef Tommaso Arrigoni - senza rinunciare a un giardino godibile anche dall’interno grazie alle ampie vetrate per poter dare continuità al precedente indirizzo. Così come è stato per Via della Bindellina, mi piace molto l’idea che il ristorante cresca insieme al quartiere che lo ospita: Bovisa, con la riqualificazione dei gasometri e la nascita prevista nei prossimi mesi del Polo d’Innovazione del Politecnico, è decisamente il luogo giusto”.

Caratterizzato da pulizia estetica e formale, in cui il noce canaletto e la lamiera di ferro si intrecciano con eleganza in un ambiente ulteriormente impreziosito da lampadari di design e dalle opere d’arte contemporanea di Fabio Pietrantonio, grande amico di Chef Arrigoni e da anni suo consulente artistico.

Sarà un ristorante contemporaneo anche nei contenuti: attento alla sostenibilità, alla circolarità dei prodotti (con un orto proprio) e alle politiche anti-spreco (già tema, nel 2019, di un libro di ricette dello chef).

Arrigoni ribadisce l’importanza di questo cambio di sede, un passo che rappresenta l’ulteriore crescita della sua attività: evoluzione programmata lenta e ponderata, volta a migliorare l’offerta senza stravolgere l’anima di Innocenti Evasioni. Un cambiamento strutturale e strutturato (a partire da una cucina più performante e una sala di dimensioni maggiori) volto a mantenere la sua offerta gastronomica ben salda alle radici che lo hanno reso negli anni un indirizzo sicuro e credibile per la città.

TAG: TOMMASO ARRIGONI,INNOCENTI EVASIONI,CHEF

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top