bevande

07 Novembre 2022

Spirito Agricolo, il nuovo format del birrificio con cucina

di Stefano Fossati


Spirito Agricolo, il nuovo format del birrificio con cucina

Spirito Agricolo è un nuovo format lanciato dal birrificio agricolo Ibeer di Giovanna Merloni per sostenere il futuro aumento di produzione di birra conseguente al rinnovamento dello stabilimento.

Parliamo di un locale assolutamente replicabile che mixa birra agricola e cucina, senza tralasciare un'offerta di cocktail classici e di twist con la birra.

L'obiettivo è quello di conquistare l'Italia. Ecco quindi che  dopo i nuovi locali di Rimini e di Gallarate (VA), a dicembre Spirito Agricolo arriverà pure sui Navigli a Milano. Medesimo concept, ma a causa di spazi ridotti una proposta food più ristretta.

Ed è solo l'inizio. Secondo step: aprire dal 2023 al 2026 altri 10 locali. I primi saranno a gestione diretta, in seguito anche in franchising. A coordinare il progetto è stato chiamato Alessandro Brusadelli, già co-fondatore di Doppio Malto. Un professionista che è una garanzia nell'ambiente, competente e lungimirante.

[caption id="attachment_215385" align="aligncenter" width="696"] Alessandro Brusadelli[/caption]

"Per avere successo con format come Spirito Agricolo - spiega - il primo aspetto essenziale è individuale una location adeguata in termini di posizione, bacino di utenza e dimensioni. Il secondo è la formazione del personale. Prodotti di nicchia come la birra agricola di nostra produzione hanno bisogno di essere raccontati ai clienti per essere venduti". E importante è anche il prezzo, che deve essere democratico per poter attirare una clientela eterogenea. Da Spirito Agricolo una media costa 5 euro, meno di quanto in genere chiede la concorrenza. 

E nonostante la tendenza sia quella di verticalizzare sempre di più la offerta, con questo tipo di format invece è utile garantire una eterogenea e variegata offerta capace di accontentare tutti i palati.

Così il menù food spazia dal tagliere di salumi e formaggi alla pasta fatta in casa, passando per pizza, burger e specialità arrosto come il galletto e il pollo per finire ai dolci, tutti di produzione propria, come il birramisù, la crema brulée con il malto e la cheesecake.

Anche la drink list segue la medesima filosofia. Le birre alla spina sono 12, i drink una decina e non manca una selezione di vini in bottiglia e al calice, amari e spirits per venire incontro a tutti i palati.

TAG: CAFFè DIEMME,BIRRIFICIO,DALLA PARTE DEL BARMAN,DALLA PARTE DELLO CHEF,GIOVANNA MERLONI,SPIRITO AGRICOLO,BIRRA AGRICOLA,ALESSANDRO BRUSADELLI,IBEER

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/04/2024

Oroboro: si chiama così il nuovo progetto di comunicazione varato da Compagnia dei Caraibi che al suo interno annovera il blog di approfondimento Around The Blog, il booklet Tales From The Box e il...

16/04/2024

C'è la commistione tra mixology e arte alla base dell'installazione “Unlocking No. 3 Flavours”, in mostra dal 15 al 28 aprile, in occasione del FuoriSalone, all’Università Statale di...

16/04/2024

E' tempo di rinascita per la grappa. Distillato italiano per eccellenza che, dopo l'approvazione in sede europea di un testo che per la prima volta aveva inserito tutte le produzioni del mondo...

16/04/2024

Si chiama “TerritOri” il nuovo ristorante di Casa Vissani che aprirà ufficialmente le porte il prossimo 18 aprile nella Sala Rock della stessa struttura situata a Baschi (Terni). Proiettato...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top