Nestlé, alta produttività e meno CO2 per la nuova Robusta

Due nuove varietà di Robusta, a bassa emissione di carbonio: Nestlé rende nota la sua nuova scoperta.

Niente di transgenico, è solo una questione di biodiversità: le due varietà prodotte dalla multinazionale, infatti, rendono il 50% in più rispetto allo standard. Ne consegue un netto risparmio di superficie utilizzata, di energia e di fertilizzanti, il che si traduce in una riduzione dell’impronta di CO2 pari al 30%.

Vantaggi per l’ambiente, dunque, ma anche per i produttori che potranno aumentare la produzione e quindi il proprio reddito: il tutto senza pesare ulteriormente sull’ambiente.  

Oltre alla Robusta, Nestlé sta lavorando anche a varietà di Arabica ad alto rendimento e in grado di resistere alla ruggine del caffè. Risulta infine che la multinazionale stia pure sperimentando delle varietà resistenti alla siccità, in grado di produrre il 50% in più, anche in condizioni climatiche di penuria idrica.