fiere

14 Maggio 2024

Roma Bar Show Awards: tutti i vincitori della seconda edizione


Roma Bar Show Awards: tutti i vincitori della seconda edizione


Sono arrivati alla seconda edizione i Roma Bar Show Awards, il premio nato dalla volontà degli organizzatori della kermesse romana che ha visto salire sul palco del Palazzo dei Congressi all’Eur i finalisti per essere valutati, sulla base di sei diverse categorie, da una giurìa composta da bartender e proprietari di bar provenienti da tutto il mondo.

La prima categoria a essere premiata è stata Best Social Media Presence. A consegnare il premio a Cinquanta - Spirito Italiano di Pagani (SA) è Urania Frattaroli, Copywriter & Communication Specialist per Ninja (gli altri due finalisti erano il Depero Club di Rieti e il MOEBIUS di Milano).

A seguire Greta Contardo di Cook_inc che ha premiato la categoria Best Food Program, che ha visto come vincitore MOEBIUS di Milano che ha battuto House of Ronin e ITER Milano.

Il Best Italian Hotel Bar è andato a l’Arts Bar at The St. Regis Venice, che ha ritirato il premio dalle mani di Micaela Pallini Presidente e Ceo di Pallini SPA (in finale anche il Dry Martini Sorrento e l’Edition Rome).

Per quanto riguarda il riconoscimento dedicato alle new-entry in fatto di locali, il Best Italian New Cocktail Bar è stato consegnato da Veronika Zelnikova e Marco Gheza di The House of Suntory al Nite Kong di Roma.

Sono state infine due donne a consegnare i premi per le ultime due categorie in scaletta della serata. Ancora Micaela Pallini per premiare il Best Italian Bartender Sponsored by Amaro Formidabile, assegnato a Dario Tortorella de L’Antiquario di Napoli. Mentre Chiara Della Maggiora di Perrier per il Best Italian Cocktail Bar sponsored by Perrier ha dato il premio al Rita Cocktails di Milano.

«Gli RBS Awards rappresentano il più grande riconoscimento ai bartender e ai bar italiani - spiegano gli organizzatori del Roma Bar Show - è un omaggio all’ospitalità italiana, da sempre riconosciuta in tutto il mondo per gli elevati e straordinari standard nel servizio, nella qualità e nell’innovazione».

Nel corso della serata di premiazione si è voluto pensare anche a creare una vera e propria Hall of Fame, ovvero un Premio alla Carriera, conferito a una memoria storica del bartending italiano, quest’anno andato a Peter Dorelli, premiato dal Ceo del Roma Bar Show, Andrea Fofi.

TAG: ROMA BAR SHOW AWARDS,ROMA BAR SHOW 2024

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/05/2024

Apre oggi pomeriggio a Napoli, in piena Galleria Umberto I, Mondadori MA Bookstore & Mondadori Caffè Kremoso. L'appuntamento con la new-entry della...

17/05/2024

C'è un nuovo premium gin nel portfolio Mercanti di Spirits, Crespo Luna Rosa – Strawberry & Rose, un prodotto senza coloranti, senza aromi artificiali e con poche calorie, imbottigliato...

17/05/2024

A prima vista Kevin Kos sembra un giovane ufficiale austriaco della Vienna primo Novecento. Alto, biondo, gli occhi chiari coi i baffi arricciati all’insù. Siamo in una saletta riservata del Drink...

A cura di Sapo Matteucci

17/05/2024

Giampiero Pacchiano, Cris Sola del Kadavè. Sono loro i vincitori dei Barback Games 2024, quest’anno al Roma Bar Show. I due ragazzi da Sant’Anastasia (NA)...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top