mixology

19 Marzo 2024

The Vero Bartender: Luca Bruni vince la finale nazionale

di Rossella De Stefano


The Vero Bartender: Luca Bruni vince la finale nazionale


Un piacevole tuffo nel passato. Un omaggio agli anni Novanta con tanto di radioline con antenna da sintonizzare, brick phone, bolle di plastica, frizzy pazzy e caramelle mou. Parliamo di un decennio non troppo lontano che però ci è rimasto nel cuore e rievocato lo scorso lunedì 18 marzo, al Factory Nolo di Milano, in occasione della finale di The Vero Bartender, il concorso lanciato nel 2016 da Amaro Montenegro e che, anno dopo anno, ha posto l‘iconico amaro italiano al centro della scena del bartending internazionale.

A trionfare su tutti, Luca Bruni, head bartender del Depero Club di Rieti, che si assicura così un posto nella finalissima internazionale del prossimo 10 aprile a Bologna e l’esperienza del residency program.

IL TEMA E I FINALISTI

Ma riavvolgiamo i nastri. Il tema scelto per l'edizione di quest'anno era appunto, ’90s Calling, un sorso indietro nel tempo per far rivivere nel mix, nella garnish e nel serving di un memorabile classic ‘90s cocktail a base Amaro Montenegro, le vibes di quegli anni. il punto di partenza e di ispirazione dovevano perciò essere i cocktail iconici che sono diventati molto popolari negli anni '90 e che sono ancora considerati cult. Tutto, dalla preparazione al servizio fino alla presentazione finale, doveva essere ambientato in un mondo anni ’90 da elevare, rivisitare e reinterpretare utilizzando Amaro Montenegro come protagonista principale della ricetta (un cocktail a base di Amaro Montenegro che possa essere servito ad almeno quattro persone). 

In tantissimi hanno risposto alla chiamata, ma solo in otto hanno superato la fase di preselezione, le live audition e le selezioni finali per darsi battaglia nel bellissimo studio “immersivo”, allestito per l’occasione a Milano. A tutti il nostro plauso. Li citiamo in ordine di apparizione: Riccardo Martellucci, Luca Bruni, Sara De Pascalis, Eric Gaetani, Anna Pistoso, Vladimir Tcaci, Raffaele D’Abrosca e Daniele Ventura.

Nonostante la giovane età, The Fantastici Eight (come gli eroi della pellicola di Oley Sassone del 1994 mai distribuita nel cinema) hanno saputo convincere la giuria composta da Rudi Carraro, Global Brand Ambassador Amaro Montenegro, Simone Corsini, vincitore della finale italiana di The Vero Bartender 2022, Edoardo Nono, owner di Rita e Rita Tiki’s Room di Milano e Matteo Di Ienno, Co-Founder di Fermenthinks. 

Luca Bruni, vincitore con il suo BimbumbamLuca Bruni, vincitore con il suo Bimbumbam

IL VINCITORE

Tutti hanno interpretato al meglio il tema. Non mancava nulla: c’erano le colonne sonore e la canzone delle Notti Magiche dei Mondiali del 1990 (che in realtà si chiamava “Un’estate italiana", di Moroder, Bennato e Nannini) che riecheggiava e persino il “Tuttomondo” di Keith Haring.

Luca Bruni con il suo Bimbumbam a base di Amaro Montenegro e merenda cordial, ha convinto tutti. Centrato appieno il tema, a cominciare dall’acqua di benvenuto al gusto di Big Bubble, dai riferimenti al noto programma televisivo e l’omaggio ad Akira Toriyama, creatore delle anime di Dragon Ball, scomparso pochi giorni fa. Disinvolto e puntuale il suo speech e impeccabile la rivisitazione del Sex on the beach (con tanto di ombrellini di carta): il suo merenda cordial, mutuato dalle merende trash degli anni Novanta a base di Tic Tac all’arancia, Fruttolo alla fragola e succo alla pesca rigorosamente in brick, ha esaltato e valorizzato l’Amaro Montenegro.

TAG: AMARO MONTENEGRO,THE VERO BARTENDER,LUCA BRUNI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

14/06/2024

L'appuntamento è per venerdì 14 giugno alle ore 18:30 presso il Convivium Bar di Monaci delle Terre Nere alle pendici dell'Etna. In collaborazione con Campari Academy, Salvatore Calabrese metterà...

14/06/2024

Destinazione: World of Coffee Copenaghen, Bella Center, dal 27 al 29 giugno 2024. E occhi puntati sulla delegazione italiana che gareggerà nei campionati mondiali SCA, gli ultimi che mancano da...

A cura di Anna Muzio

14/06/2024

Con l'arrivo del mese di giugno riparte Mare Mio by Gin Mare, l'iniziativa condivisa con Marevivo – Fondazione Ambientalista ETS che mira a proteggere e preservare la bellezza e la vita del Mar...

14/06/2024

Chi l’ha detto che in Italia i giovani non lavorano? Anche se i numeri lo dicono con certezza – 2,1 i milioni di Neet (i 15-34enni che non studiano né hanno un impiego) nel nostro Paese e solo...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top