McItaly Chianina e McItaly Piemontese: debuttano due nuove eccellenze

McItaly Piemontese e McItaly Chianina: ecco le star di quest’anno di McItaly, l’evento di McDonald’s che si ripropone di valorizzazione dei prodotti italiani di qualità. Un impegno che anche quest’anno renderà possibile a 700.000 clienti ogni giorno negli oltre 510 ristoranti McDonald’s in Italia di assaggiare a un prezzo accessibile ingredienti di eccellenza, parte integrante del patrimonio gastronomico italiano.

Con i due nuovi panini, che si alterneranno per sei settimane negli oltre 510 ristoranti McDonald’s di tutta Italia ,anche quest’anno diventa protagonista la carne pregiata italiana.

Si parte il 30 settembre, per due settimane, con McItaly Piemontese, il panino preparato con pregiata carne Piemontese, una carne magra ma tenera e saporita proveniente da allevamenti del Piemonte e della Liguria di Ponente.

Seguirà, dal 14 ottobre, McItaly Chianina, il panino realizzato con carne Chianina, nota in tutto il mondo per essere pregiata e succulenta. Le ultime due settimane vedranno infine il ritorno di McItaly Piemontese.McItaly_piemontese bisMcItaly Piemontese, disponibile dal 30 settembre al 13 ottobre e dal 28 ottobre al 10 novembre.

Ingredienti: pane ai 3 cereali, hamburger di carne Piemontese, pancetta affumicata della Val Venosta, formaggio alpina, soncino, salsa.McItaly_chianina bisMcItaly Chianina, disponibile dal 14 al 27 ottobre.

 

Ingredienti: pane ai 3 cereali, hamburger di carne Chianina, cipolle, scamorza affumicata, rucola, salsa con peperoni grigliati.

Le due specialità saranno disponibili come panino à la carte e in diverse combinazioni menu:

·      Panino à la carte: 6,80€

·      McMenu Classic (Panino + patate medie + bibita media 0,4L): 9,30€

·      McMenu: (Panino + patate grandi + bibita grande 0,5L): 9,90€

Questa iniziativa è stata resa possibile grazie agli accordi stretti con il Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP – che garantisce la certificazione della razza Chianina – e con Coalvi – Consorzio di Tutela della Razza Piemontese.