Max Giusti: «Odio i video poker, trasformano i bar in sale giochi!»

    Dopo quattro stagioni su Rai Radio 2, Max Giusti quest’anno ha deciso di portare il suo fortunato Supermax (in diretta da lunedì a venerdì dalle 11 alle 12.30 su Rai Radio 2) anche max_studio1sul piccolo schermo, con uno spin off quotidiano in onda su Rai 2 alle 17, SuperMax Tv. Lo abbiamo intervistato per parlare del suo rapporto con il bar, dei suoi locali del cuore e di spunti per rinnovare l’offerta.

    Se ti dico bar?
    Da ragazzo ci ho passato le ore: il bar è un importante luogo di ritrovo. Oggi, tra lavoro e famiglia, lo frequento meno. Ammetto che evito con cura tutti i locali dotati di macchine per il video poker. Capisco che ci siano delle ragioni commerciali alle spalle, ma il bar non deve trasformarsi in una sala giochi. Ho un debole, invece, per i bar caffetteria con pasticceria. Detto questo, l’importante è che ci siano igiene e cortesia. Sono figlio di commercianti e so che il cliente è una risorsa enorme. Se lo tratti bene, lo mantieni per tutta la vita. Diversamente, non torna più e dopo un anno chiudi.

    Come scegli i ristoranti?
    A pelle. Presto attenzione, in particolare, alle luci e all’arredo. Non mi piace frequentare sempre lo stesso genere di posti: amo sia le trattorie che i ristoranti chic. E sono disposto a pagare anche cifre importanti, ma pretendo un servizio di qualità. L’unica cosa che non sopporto è l’alta cucina vegetariana!

    giusti03Un’idea per i lettori di Mixer?
    La mia? Un bar ristorante tematico che ricostruisca l’atmosfera degli anni ’70.

    I tuoi indirizzi del cuore?
    Per mangiare romano, Ai spaghettari: assaggerete delle ottime paste alla matriciana e alla carbonara, preparate con il guanciale e il pecorino romano. Per il pesce, il ristorante Le Vele. Per una serata in compagnia, il Target  e il Casa Novecento.

     

    UN CAFFE’ CON…
    nicole cavazzutiUna rubrica di Nicole Cavazzuti

    Il bar? A qualcuno piace storico, ad altri moderno e polifunzionale. E il ristorante: c’è chi preferisce la trattoria, chi il locale di lusso. I Vip raccontano a Mixer Planet gusti e sogni in fatto di fuori casa. Ecco “Un caffè con…”.  Una rubrica per tutti, non solo per gli addetti ai lavori.

    Un caffè con… Costantino della Gherardesca

    Un caffé con… Francesca De Andrè

    Un caffè con…Elisa Scheffler

    Un caffè con… Andrea Delogu

    Un caffè con… Marta Hazas

    Un caffè con… Cristina De Pin

    Un caffè con …Benedetta Valanzano

    Un caffè con… Diletta Leotta

    Un caffè con… Elisa D’Ospina

    Un caffè con… Matteo Maffucci

    Un caffè con… Giovanni Vernia

    Un caffè con… Anna Pettinelli

    Un caffè con… Justine Mattera

    Un caffè con…Martina Pinto

    Un caffè con…Andrea Castrignano

    Un caffè con …Carlo Cracco

    Un caffè con…Alessia Reato

    Un caffé con… Roberta Ruiu

    Un caffè con…Micol Ronchi

    Un caffè con… Ricardo Dal Moro

    Un caffè con… Alessandro Cattelan

    Un caffè con…Chiara Francini

    Un caffè con… Lidia Bastianich

    Un caffè con…Natalia Angelini

    Un caffè con… Benedetta Parodi

    Un caffè con… Elio Fiorucci

    Un caffè con… Giulia Calcaterra

    Un caffè con… Chef Rubio

    Un caffè con… Melita Toniolo

    Un caffè con… Gabriele Cirilli

    Un caffè con… Federica Torti

    Un caffè con… Elenoire Casalegno

    Un caffè con… Tessa Gelisio

    Un caffè con… Marika Fruscio

    Un caffè con… Elisa Isoardi

    Un caffè con… Frank Matano

    Un caffè con… Clelia D’Onofrio

    Un caffè con… Paolino Ruffini

    Un caffè con… Sara Brusco

    Un caffè con… Michela Coppa

    Un caffè con… Senit

    Un caffè con… Emanuele Biggi

    Un caffè con… Ana Laura Ribas

    Un caffè con… Diego Abatantuono

    Un caffè con… Alessandro Borghese

    Un caffè con… Marisa Laurito

    Un caffè con… Melissa Satta

    Un caffè con… Bruno Barbieri

    Un caffè con… Raul Cremona