Maina, alla conquista di Usa e Uk con panettone e pandoro

“Se il trend sarà confermato, la quota export complessiva sul fatturato 2019 di Maina si prevede in rialzo rispetto al già ottimo 16% dello scorso anno”. Così  Marco Brandani, amministratore delegato dell’azienda dolciaria commenta i risultati delle esportazioni incassati da panettoni e pandori. Nel mercato britannico – si legge sull’Ansa – gli ordinativi sono in aumento del 15% rispetto al 2018. Da quest’anno, inoltre, i prodotti dell’azienda di Fossano saranno distribuiti capillarmente, per la prima volta, in tutti i 50 stati Usa, dove Maina registra un +5% di vendite sul 2018. Cresce anche la presenza in Australia e Spagna.