Le Iene: Roma Multiservizi, finta raccolta rifiuti di bar e ristoranti

Le Iene puntano i riflettori sui furbetti della raccolta differenziata dei rifiuti a Roma: un servizio della trasmissione di Italia 1 ha mostrato, grazie ad alcuni testimoni, l’attività degli operatori addetti alla raccolta.

il servizio, intitolato “La Grande Monnezza: i furbetti della raccolta dei rifiuti“, parte da una denuncia raccolta da Filippo Roma per strada davanti a un cumulo di rifiuti nella Capitale. Davanti a lui c’è una persona: “Che cosa ci vuoi denunciare?”, domanda Filippo Roma. “Voglio denunciare una truffa che avviene ai danni dei cittadini romani per quanto riguarda la raccolta differenziata dell’immondizia”, risponde l’interlocutore ripreso di spalle.

Nel servizio delle Iene, Filippo Roma segue i netturbini in via Trionfale e in Largo Trionfale a Roma: “Niente oh, abbiamo iniziato questo giro da mezz’ora avesse ritirato una busta di rifiuti, manco una, cioè il furgoncino è vuoto”. Questo perché, come anticipato dalla persona che ha segnalato il caso, gli operatori della raccolta differenziata passerrebbero il loro lettore, un palmarino che legge il codice identificativo davanti ai negozi per segnalare all’Ama il passaggio dell’operatore, ma poi i rifiuti non verrebbero raccolti.

Le immagini del servizio vogliono documentare il comportamento di alcuni operatori in giro per il centro della Capitale, mentre la città di Roma è sommersa da cumuli di rifiuti mai raccolti e animali (topi, gabbiani, cinghiali) sempre più invadenti, con il rischio paventato da medici e presidi delle scuole di un’emergenza sanitaria.