La Grappa va in scena alle Poli Distillerie

Motore, ciak, azione! Domenica 2 ottobre alle Poli Distillerie andrà in scena la distillazione artigianale. In occasione della 20ª edizione di Distillerie Aperte, la distilleria di Schiavon indosserà l’abito da sera, offrendo agli ospiti la possibilità di visitare i locali dove è stata girata la fiction RAI “Di Padre in figlia”, prossimamente su RaiTre. Durante la visita guidata verranno svelati curiosità e aneddoti del backstage della fiction, che ha annoverato tra i protagonisti anche Stefania Rocca e Cristiana Capotondi. Questa volta però il red carpet non verrà calcato dalle celeberrime attrici, ma saranno gli ospiti della giornata i veri protagonisti!

Con la regia di Jacopo Poli e famiglia, sarà uno spettacolo adatto a tutti, grandi e piccini.

Dalle ore 10.00 alle 18.00. Ingresso gratuito.
Per maggiori informazioni:
http://www.poligrappa.com/ita/distillerie-aperte.php

distillerie-aperte-qPoli Distillerie

La Distilleria Poli è un’azienda storica a carattere artigianale, di proprietà della famiglia Poli, fondata nel 1898 a Schiavon, vicino a Bassano del Grappa, nel cuore della zona più tipica per la produzione di questo distillato. Da quattro generazioni La Distilleria Poli opera con un antico alambicco completamente di rame, fra i pochissimi ancora esistenti, che permette di produrre Grappe e Distillati caratterizzati da un ricercato equilibrio di carattere ed eleganza. L’edificio in cui risiede la Distilleria è considerato di interesse storico-ambientale per la sua struttura a porticato tipica delle antiche abitazioni rurali venete. La Grappa della Distilleria Poli è ottenuta seguendo una precisa filosofia produttiva che si basa su cinque solidi principi: scegliere esclusivamente materia prima freschissima e sana; distillare immediatamente la materia prima; usare con maestria uno storico alambicco a metodo artigianale; lavorare con costanza e passione; rispettare il distillato e il consumatore.