KEEPizza, l’innovativo cartone salvapizza di Cattel

Gli Italiani a tavola sono esigenti, soprattutto quando si tratta dell’amata pizza, un cibo apprezzato in tutto il mondo, oggetto di tante imitazioni e interpretazioni. Per gli intenditori la pizza è quasi un culto, degna di rispetto e venerazione, ma deve rispettare dei canoni ben precisi: per esempio, deve essere soffice e croccante al tempo stesso.

Da anni Cattel – azienda veneta leader nella distribuzione di prodotti alimentari al canale Ho.Re.Ca. nel Nord Italia – si prodiga per garantire al settore Ho.Re.Ca. pizze di standard elevato che possano soddisfare anche i palati più esigenti. Finora l’ha fatto attraverso la fornitura di ingredienti genuini e di prima qualità, materie prime in grado di fare la differenza nel risultato finale e nell’indice di gradimento, al punto da affermarsi tra le aziende di distribuzione più apprezzate dalle cucine di ristoranti e pizzerie del Nord Italia.

Ora Cattel eleva anche la pizza da asporto grazie all’innovativo cartone per pizza KEEPizza: un contenitore salvapizza brevettato in grado di garantire pizze calde e croccanti più a lungo grazie alla presenza di una griglia forata che crea un’intercapedine tra il fondo della scatola e la griglia stessa su cui poggia la pizza, uno spazio in cui si concentra l’umidità responsabile dell’eccessivo ammorbidimento che spesso caratterizza le pizze consegnate a domicilio, che perdono così di fragranza e sapore.

Con KEEPizza il vapore acqueo, più pesante, precipita verso il fondo del cartone e non resta a contatto con la pizza, che invece rimane calda e asciutta. Determinante anche la presenza di specifici fori sul coperchio che evitano che ingredienti particolarmente umidi, come il prosciutto cotto e i funghi, compromettano il risultato finale. “Un prodotto altamente innovativo di cui Cattel ha l’esclusiva distributiva territoriale, non solo per il classico box pizza di 32,5×32,5 cm, ma anche per il cubo della stessa misura” dichiara Gabriele Molin, category manager di Cattel SpA.

Con Cattel, può essere finalmente messa la parola fine alle pizze delivery fredde e molli o, peggio, che sanno di cartone. Oltre a essere sicuro per la salute e per l’ambiente, infatti, KEEPizza non rilascia lo sgradevole sapore tipico dei contenitori di bassa qualità che talvolta contengono addirittura sostanze pericolose vietate in Italia quali, ad esempio, il bisfenolo. KEEPizza è composto solo pura cellulosa e, poiché la pizza poggia sulla griglia intermedia, il cartone resta intatto e può essere riciclato nella carta.

Inutile prodigarsi per realizzare la pizza più buona, con ingredienti sani e genuini, e poi rovinarla con il cartone. Quest’ultimo va considerato come un vero e proprio ingrediente per la pizza da asporto, e come tale va scelto con cura e consapevolezza.