Harry Brompton, l’ice tea alcolico

HARRY BROMPTON'S ambientataUn nome lungo e ostico ma che presto sarà sulla bocca di tutti… e non solo in senso figurato! Perché Harry Brompton’s London Alcoholic Ice Tea è il primo e unico Ice Tea alcolico al mondo che è ormai già un fenomeno di costume in ogni parte del mondo. A Londra, metropoli clubbing per eccellenza e che da sempre esporta tendenze, è da tempo un must. In Australia, Belgio, Olanda, Norvegia, Singapore, Spagna, Svezia, Canada e Taiwan lo è diventato. In Italia, prossimo paese in cui viene lanciato, lo diventerà.  è la seconda bevanda più consumata al mondo dopo l’acqua e gli Ice Tea sono il segmento maggiormente in crescita nella categoria beverage. Molto di questo incremento lo si deve al successo di Harry Brompton’s, l’unico Premium Ice Tea esportato dall’Inghilterra.

Ma cosa rende unico Harry Brompton’s London Alcoholic Ice Tea? Pur essendo un prodotto mass market, viene prodotto artigianalmente in piccoli lotti utilizzando esclusivamente i migliori tè kenyani ed è arricchito da ottima vodka distillata artigianalmente e infusa con aromi naturali. Il risultato è un drink dal sapore unico, leggermente frizzante, senza coloranti né aromi artificiali, con la sola caffeina naturale del tè  e il 4% di gradazione alcolica. L’elevata qualità delle materie prime utilizzate distingue Harry Brompton’s London Alcoholic Ice Tea da qualsiasi altro drink in commercio.

Il tè kenyano è il più prestigioso del mondo: è uno speciale tè nero che cresce ad oltre 2000 metri di altitudine nei rigogliosi altopiani della Rift Valley. Come succede per il vino, il carattere del tè è influenzato della qualità del suolo, dall’altezza, dall’esposizione al sole e senza dubbio dalla grande manualità durante la raccolta. Tutti questi fattori collaborano alla creazione del gusto ricco e complesso di Harry Brompton’s. Ma non solo. Per creare Harry Brompton’s London Alcoholic Ice Tea viene aggiunta al tè solo purissima vodka di grano distillata artigianalmente che conferisce al drink un carattere ancora più esclusivo e particolare. L’utilizzo della vodka permette di non compromettere né squilibrare le note classiche del tè come succederebbe se venissero aggiunti altri prodotti meno alcolici come il sidro o i derivati del vino. Senza dubbio ciò comporta maggiori costi di produzione e di tassazioni ma il risultato finale ripaga in qualità e successo!

Il consumatore ideale di Harry Brompton’s London Alcoholic Ice Tea è sicuramente qualcuno – anzi qualcuna, perché la tendenza è sempre più femminile – che vive nelle grandi città, di cultura medio-alta, amante della contemporaneità, curioso e avventuroso. Carismatico e trendy, è alla ricerca di ispirazioni ricche e complesse tipiche della persona emancipata. La limitata gradazione alcolica e il ridotto contenuto di calorie – solo 151 kcal a bottiglia – lo rendono l’alternativa light al vino e alla birra e la fresca scelta per un long drink serale. È ottimo se servito con uno spicchio di lime direttamente nella bottiglia. Nella versione più classic viene invece presentato nel bicchiere da 40 cl, con l’aggiunta di abbondante ghiaccio in cubetti e guarnito con lime e ciuffetti di menta: il perfetto refresher estivo, molto molto ice! Ma largo alla fantasia dei bartender che possono inventare sempre nuovi long drink.

Harry Brompton’s è distribuito da D&C, recentemente acquisita dal Gruppo Eurofood, importante punto di riferimento nel panorama della distribuzione nel settore food and beverage.