Gruppo Cimbali, la filiale di Milano si rinnova

Corsi di formazione, corsi tecnici di caffetteria pre e post vendita e training per baristi in collaborazione con MUMAC Academy. E ancora, uno showroom LaCimbali con i più recenti modelli di macchine tradizionali e superautomatiche e un allestimento visivo che riprende i temi della strategia di brand positioning “Coffee starts here”.

Queste, in sintesi, le peculiarità della rinnovata filiale milanese di Gruppo Cimbali – leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine professionali per caffè, bevande a base di latte fresco, bevande solubili e attrezzature dedicate alla caffetteria – presentata in una serata evento che ha visto la partecipazione di oltre 100 ospiti tra dipendenti e clienti.

Più in particolare, gli interventi di restyling effettuati, tra cui la realizzazione di una nuova sala, e l’ampliamento dell’offerta dei servizi hanno reso la filiale milanese un centro di formazione a supporto dell’impegno del Gruppo per la promozione della cultura del caffè espresso.

Un luogo di confronto, analisi e dibattito sulle ultime tendenze del mondo del caffè che pone al centro l’utilizzatore finale delle macchine e che, attraverso i nuovi modelli esposti e le evocative immagini scelte per l’allestimento visivo, lo immerge in una suggestiva atmosfera dove storia e tecnologia si fondono raccontando un esempio dell’eccellenza del made in Italy.

fotoinaugurazionenuovispazifilialemigruppocimbaliLa filiale Gruppo Cimbali di Milano, da sempre punto di riferimento sul territorio, si estende su una superficie di circa 250 mq e ospita al suo interno anche uffici dove lavorano 14 addetti. Gruppo Cimbali è leader mondiale nella progettazione e produzione di macchine professionali per caffè, bevande a base di latte fresco, bevande solubili e attrezzature dedicate alla caffetteria.

Il Gruppo, di cui fanno parte 4 brand (LaCimbali, FAEMA, Casadio e Hemerson), opera attraverso 3 stabilimenti produttivi in Italia e 7 filiali estere, impiegando complessivamente 660 addetti di cui il 65% in Italia e il restante 35% all’estero. Nel 2015 ha fatturato 159 milioni di euro (+8,7% rispetto al 2014), di cui circa l’80% derivante da vendite all’estero, con volumi di vendita complessivi pari a circa 46 mila unità.

L’impegno del Gruppo per la diffusione della cultura del caffè espresso e per la valorizzazione del territorio si è concretizzato nel 2012 con la fondazione del MUMAC – Museo della Macchina per Caffè, la prima e più grande esposizione permanente dedicata alla storia, al mondo e alla cultura delle macchine per il caffè espresso con oltre 100 macchine esposte, 15 mila documenti e numerosi materiali audio-video organizzati in un percorso multimediale e polisensoriale.