Fruttagel firma le nuove passate e polpe di pomodoro Almaverde Bio

Si amplia la gamma di referenze prodotte da Fruttagel per Almaverde Bio, brand di punta nel panorama italiano di alimenti biologici -di cui l’azienda di trasformazione ravennate è co-fondatrice – con la polpa e la passata di pomodoro biologico 100% italiano in confezioni Tetra Recart.

Secondo una recente indagine condotta dall’istituto di ricerca Swg, ormai più della metà degli italiani – il 52% degli intervistati – comprerebbe sempre cibo biologico, mentre il 54% vorrebbe acquistare prodotti senza packaging. Dati che sottolineano quanto la necessità di tutelare l’ambiente e di guardare al futuro in un’ottica di sostenibilità, al contempo prediligendo prodotti sani e di qualità,siano diventate rilevanti per gli italiani, anche nella scelta quotidiana di ciò che portano in tavola.

“Alle esigenze di consumatori, sempre più consum-attori consapevoli e responsabili, rispondiamo con prodotti sostenibili e di qualità, attenti all’ambiente dal campo alla confezione– sottolinea Stanislao Giuseppe Fabbrino, Presidente e Amministratore Delegato di Fruttagel. Crediamo, infatti, che l’innovazione realmente sostenibile – anche quella di prodotto – sia frutto di una visione strategica complessiva, attenta alla qualità delle materie prime, all’impiego responsabile delle risorse naturali e a una gestione etica del lavoro.”

Le nuove referenze Almaverde Bio firmate Fruttagel– licenziataria del marchio anche per i vegetali surgelati e le bevande vegetali e a base di frutta – sono realizzate con pomodoro bio 100% italiano raccolto al perfetto grado di maturazione e confezionati in contenitori TetraRecart, composti principalmente da materie prime rinnovabili, come fibre di legno ottenute da foreste certificate Forest Stewardship Council. Il marchio FSC garantisce la gestione corretta e responsabile delle foreste e la tracciabilità dei prodotti derivati.

Grazie alla forma rettangolare e al peso ridotto rispetto a vetro e lattine le confezioni Tetra Recart consentono, inoltre, di risparmiare spazio indispensabile di ridurre il peso dei sacchetti della spesa. Caratteristiche che garantiscono un minore impatto ambientale di queste confezioni, grazie alla riduzione dei costi legati al trasporto e alle emissioni di CO2. Le confezioni Tetra Recart – semplici da aprire, senza l’utilizzo di forbici, grazie all’apertura a strappo – come tutte le confezioni in cartone Tetra Pak, sono facili da appiattire e completamente riciclabili.